Rastelli: «Borriello punto fermo, guardiamo a difesa e centrocampo»

© foto www.cagliarinews24.com

Il Cagliari riparte da Massimo Rastelli, che si racconta e mette nel mirino la prossima stagione: le mosse di mercato e le strategie nelle parole del tecnico

«Davanti con Borriello, Sau, Farias, Joao Pedro, Cossu, Melchiorri, Han e Giannetti siamo messi bene. Serve qualcosa in mezzo più un’alternativa ad Alves. Valuteremo le opportunità, con presidente e ds abbiamo tracciato identikit e percorso di massima. Sarà un Cagliari tosto, voglioso di salvezza». Parole e musica di Massimo Rastelli, fresco di riconferma al timone dei rossoblù per la terza stagione consecutiva dopo promozione e salvezza. Intervistato da La Nuova Sardegna, l’allenatore indica le linee guida per la creazione della squadra che affronterà il prossimo campionato, partendo possibilmente dalle riconferme: «Farias può essere determinante, è stato penalizzato dagli infortuni. Mi auguro trovi continuità e dimostri il suo valore. Stimo tanto Joao Pedro, mi auguro rimanga. Borriello? Per me è un punto fermo, lo aspetto l’otto luglio».

Articolo precedente
Borriello, consegnati i tre defibrillatori della scommessa di Vieri
Prossimo articolo
murru calciomercato cagliariCalciomercato Cagliari, interesse della Sampdoria per Murru