Primavera 2, il Cagliari vince a Bari

canzi cagliari primavera
© foto CagliariNews24.com

Affermazione netta nel campionato di Primavera 2 per il Cagliari di Max Canzi. A Bari in gol Gagliano, Antonini e Doratiotto

Cagliari sempre più capolista del “Girone B” di Primavera 2. Questa mattina i rossoblù hanno archiviato con un netto 3-0 la pratica Bari. Prova di forza dei ragazzi di Max Canzi, impostisi in trasferta sui pari età pugliesi. Sardi avanti al 19′ del primo tempo. Gara sbloccata da Gagliano, che di testa ha superato l’estremo difensore biancorosso Rizzitano. Raddoppio immediato con capitan Antonini Lui, servito in area al 22′ da Federico Melchiorri, oggi in campo per poco più di un’ora di gioco. Riccardo Doratiotto ha poi chiuso i conti siglando la terza rete isolana già al 43′ della prima frazione di gioco.

L’ANALISI DI MISTER CANZI – Al termine del match, il tecnico rossoblù Max Canzi ha analizzato la prova del Cagliari sulle pagine del sito ufficiale del club: «Una bella prova di forza che ci darà ulteriore fiducia nei nostri mezzi. Affrontavamo una squadra che due settimane fa era alla pari con noi in classifica. I gol sono arrivati su due schemi da calcio di fermo e si un errore del portiere avversario però abbiamo anche colpito un palo e creato anche altre ottime occasioni. Ho scelto una formazione con elementi offensivi perché non volevo penalizzare Riccardo Doratiotto, che sta facendo molto bene, dunque l’ho schierato nella sua vecchia posizione di trequartista. La classifica sorride, ma non dobbiamo illuderci che sia tutto fatto: il campionato è ancora lungo». Infine una chiosa su Federico Melchiorri, anche oggi in campo con la formazione Primavera. «Chiaramente non può essere ancora il giocatore che conosciamo e che torneremo a vedere presto, ma è in progresso. Sta lavorando con voglia e con impegno. Ha solo bisogno di tempo».

Articolo precedente
Verona, i 20 convocati per Cagliari
Prossimo articolo
settore giovanile cagliariGiovanili, vince l’Under 17. Sconfitte per Suazo e Bellinzaghi