Pioli prima del Cagliari: «In campo con i migliori, vogliamo chiudere bene»

milan pioli
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole del tecnico rossonero Stefano Pioli alla vigilia della sfida tra Milan e Cagliari

Vigilia di Milan-Cagliari, tempo di conferenze stampa per i tecnici. Stefano Pioli ha parlato qualche ora prima del collega Zenga – che incontrerà i media alle 17 – spronando i suoi a chiudere al meglio una stagione raddrizzata dopo il lockdown. Il sesto posto non è migliorabile, ma il Milan degli ultimi mesi ha creato le basi per la prossima stagione ed il tecnico rossonero tiene a evidenziare il lavoro fatto: «Abbiamo lavorato tanto per trovare questa continuità e questa filosofia di gioco, dobbiamo consolidarle nella prossima stagione: deve essere la base su cui lavorare per crescere ancora. Onestamente mi dispiace dover staccare proprio in un momento come questo, anche se penso che ai ragazzi sarà utile fermarsi e recuperare. Però sono sicuro che ripartiremo da questo ambiente positivo e affiatato».

VERSO IL CAGLIARI – «Domani andrà in campo il migliore Milan, non so se sarà una formazione molto simile all’ultima partita, devo valutare dopo l’ultimo allenamento. Sicuramente ci sarà Leao al posto di Rebic, che è squalificato, ma la squadra sarà competitiva, tutti i miei giocatori sono pronti. Tantissimi elementi sono cresciuti ed hanno dimostrato appieno le proprie qualità, avevano bisogno di fiducia. Il gioco della squadra ha permesso la crescita dei singoli e questa ha permesso di alzare il livello collettivo. Dobbiamo tenere a finire bene e questo passa dalla sfida di domani, anche se non possiamo migliorare la posizione in classifica: è questione di gratificare il nostro lavoro. Il Cagliari farà sicuramente un’ottima prestazione, viene dalla vittoria sulla Juventus: sarà difficile, non ci spianeranno la strada».