Connettiti con noi

Avversari

Pioli a Sky: «La squadra mi è piaciuta. Il Cagliari ha creato difficoltà»

Pubblicato

su

Stefano Pioli ha parlato a Sky nel post partita di Cagliari Milan. Ecco cosa ha detto l’allenatore rossonero in vista del match

Stefano Pioli ha parlato a Sky nel post partita di Cagliari Milan. Ecco cosa ha detto l’allenatore rossonero in vista del match:

VITTORIA – «Vittoria importante, ogni partita è un crocevia importante, la squadra mi è piaciuta contro un avversario che ci ha creato difficolta»

1-0 – «La strada migliore è quella di chiudere prima la partita, la squadra sta lavorando bene con l’attenzione giusta»

SOSTA – «Dobbiamo pensare ad allenarci bene, non dobbiamo guardare troppo avanti, concentriamoci sul nostro percorso senza pensare alla fine e andare troppo oltre»

CALABRIA E THEO – «Sono giocatori intelliggenti che sanno leggere la situazione che sanno giocare negli spazi, noi abbiamo giocato bene e quando hai giocatori intelligenti è tutto più facile»

ATTEGGIAMENTO – «Non siamo nati per gestire ma pre attaccare, a me il mondo di giocare della squadra è piaciuto, non ci siamo fatti condizionare dal risultato momentaneo. Vogliamo creare sempre pericoli e se lo facciamo giochiamo anche meglio»

RISSA NEL FINALE – «Maignan mi ha detto che i tifosi dietro la porta lo avevano isultato»

Le dichiarazioni a Dazn

VITTORIA – «Tutte le partite sono continui test della crescita della squadra. Sono contento della nostra partita. Dobbiamo chiudere prima le partite, è un ulteriore step che dobbiamo fare». 

FASE DIFENSIVA – «Noi siamo una squadra che attacca sempre. Non sappiamo gestire le partire, siamo una squadra diversa. Abbiamo portato anche stasera tanti giocatori in avanti, la mentalità è quella giusta. Poi chiaro che dobbiamo chiudere le partite. A me e alla squadra non piace difendere bassi». 

VITTORIA 1-0 – «In questo periodo è fondamentale vincere partite così. In questo momento tutte le squadre hanno grandi motivazioni. Non è un caso se vinciamo 1-0, lo facciamo grazie alla determinazione e alla qualità dei miei giocatori. Noi dobbiamo cercare di dare sempre il massimo. Prima del match ho detto ai ragazzi che ho visto una squadra molto concentrata durante la settimana e quindi ero sicuro che avremmo fatto questa prestazione»

SCUDETTO – «Sono d’accordo con quello che ha detto ieri Spalletti, ma cambierei le percentuali: noi, Inter e Napoli abbiamo il 30% a testa di vincere, la Juventus al momento il 10%. E’ gusto che viviamo questo momento con entusiasmo, ma dobbiamo continuare a lavorare».

Le dichiarazioni in conferenza stampa

GARA – «Mi è piaciuto come la squadra ha interpretato la gara e soprattutto come abbiamo gestito dopo il vantaggio. Per me è un grande passo in avanti, grazie ai tifosi perché non sembrava di giocare fuori casa».

OBIETTIVI – «Ancora siamo in salita e dobbiamo lavorare».

FINALE – «Tomori e Maignan sono stati insultati in un modo che non deve esistere».

CAGLIARI – «Siamo stati bravi a concedere poco ma il Cagliari ha fatto bene ed è stata una lotta. Loro hanno una buona rosa e hanno una qualità della squadra e di gioco superiore alla classifica che hanno».

 

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.