Pavoletti: «Vogliamo tornare a giocare, ma prima la salute»

pavoletti cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Pavoletti torna sul tema della ripresa della Serie A. L’attaccante del Cagliari, che lavora per tornare dall’infortunio, spiega speranze e timori

Se c’è qualcuno che può aver voglia di tornare sui campi da gioco più dei colleghi è Leonardo Pavoletti, fermato dal doppio infortunio al crociato e tremendamente nostalgico del pallone. L’attaccante del Cagliari ai microfoni di Radio Uno ha spiegato i suoi sentimenti circa la ripresa del calcio, fra speranze e ansie: «Ci devono essere le condizioni per farlo, perché tra i calciatori c’è un po’ di timore sul contagio. È una cosa seria che non si può prendere alla leggera. Per ricominciare e rendere al 100% bisogna essere mentalmente liberi. Stare due mesi lontano dal campo è dura, ma siamo consapevoli dei rischi che corriamo in questo periodo storico. C’è voglia di ripartire ma siamo abbastanza intelligenti per capire che prima di tutto viene la salute. Non bisogna affrettare le cose e rischiare di dover tornare indietro».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!