Nazionali rossoblù: vincono Portogallo e Grecia. Tachtsidis in campo

© foto www.imagephotoagency.it

Due vittorie nella giornata di ieri per i giocatori rossoblù impegnati con le proprie nazionali per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. La Grecia ha vinto 2-0 in Estonia con Panagiotis Tachtsidis in campo per quasi tutta la partita. Il regista del Cagliari è entrato dopo appena 6′ per l’infortunio dell’ex difensore di Genoa e Milan Sokratis Papastathopoulos. La nazionale ellenica, a punteggio pieno nel gruppo H e seconda solo per la differenz reti inferiore rispetto al Belgio, ha sbloccato la partita già al secondo minuto grazie al colpo di testa del capitano Torosidis, il terzino del Bologna, che infortunato ha lasciato posto al 18′ al compagno di squadra ex Cagliari Marios Oikonomou. Il raddoppio è arrivato invece nella ripresa con la punizione di Stafylidis.

 

Ha vinto anche il Portogallo, secondo con 6 punti nel gruppo B, che ha rifilato un’altra goleada alle Isole Fær Øer. Il risultato finale è di 6-0 grazie alla tripletta di André Silva segnata nel primo tempo. Nella ripresa è arrivato il gol del solito Cristiano Ronaldo, seguito nel finale dalle reti di Joao Moutinho Joao Cancelo. Non è sceso in campo neanche questa volta il difensore centrale rossoblù Bruno Alves.

Articolo precedente
Inter, Icardi: «Contro il Cagliari dobbiamo fare una grande prestazione»
Prossimo articolo
Asseminello, oggi inizia la preparazione in vista di Inter-Cagliari