Napoli, riscatto europeo contro il Feyenoord. Ora testa al Cagliari

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la vittoria di Champions sul Feyenoord il Napoli si concentra sul Cagliari: tra quattro giorni sarà di nuovo campionato, Albiol a rischio

Ostacolo Feyenoord superato. Ieri notte il Napoli, all’esordio stagionale in Champions League tra le mura amiche, ha superato per 3-1 gli olandesi trovando il riscatto dopo l’inaspettata sconfitta in ucraina contro lo Shakhtar di due settimane fa. Gli azzurri dominano, vanno a segno con tutto il tridente e si godono il rigore parato da Reina: morale di nuovo alto tra gli azzurri, ma da domani c’è da pensare al Cagliari. Domenica alle 12:30 la squadra di Sarri sarà nuovamente di scena al San Paolo contro i rossoblù per la settima giornata di Serie A. Tra quattro giorni, salvo sorprese, dovrebbe tornare nell’11 iniziale Allan, assente contro la Spal ma in campo ieri; diverso il discorso per Albiol, in tribuna contro il Feyenoord per dei problemi alla schiena che potrebbero portarlo a saltare anche Cagliari. Assente certo Arek Milik, operato due giorni fa al crociato rotto contro la Spal, mentre resta in dubbio la situazione di Chiriches, che soffre i postumi di una contusione a spalla e piede.

Articolo precedente
pavoletti cagliariCagliari, ripresa degli allenamenti: a parte Farias, Pavoletti e van der Wiel
Prossimo articolo
Napoli-Cagliari, i precedenti: l’ultima vittoria rossoblù nel 2007/08