Napoli, De Magistris: «Discriminatorio vietare la trasferta ai nostri tifosi»

cagliari napoli
© foto CagliariNews24.com

Il sindaco partenopeo non ci sta: per De Magistris è discriminatorio il divieto di assistere a Cagliari-Napoli per i residenti nella regione Campania

Inaccettabile, discriminatorio e ingiustificato. Non usa mezzi termini il sindaco partenopeo per definire la decisione degli organi di sicurezza con la quale è fatto divieto ai residenti nella regione Campania di assistere a Cagliari-Napoli, in programma lunedì sera alla Sardegna Arena. Come noto, nel capoluogo sardo quello stesso giorno ci sarà la visita del Presidente della Repubblica Mattarella in occasione del settantesimo anniversario dello Statuto Speciale: da qui i motivi di sicurezza che hanno consigliato la chiusura ai tifosi ospiti. Con una nota e un post sui social, il sindaco Luigi De Magistris non ci sta e lo dice a chiare lettere: «Da napoletano, da tifoso e da Sindaco di Napoli trovo davvero inaccettabile, discriminatorio ed ingiustificato il divieto per i nostri tifosi di assistere allo stadio alla partita Cagliari-Napoli. Le discriminazioni non cessano, anzi. Si garantisca, quindi, ai tifosi napoletani di partecipare alle trasferte».

Articolo precedente
zolaZola: «Cagliari-Napoli sarà bella e combattuta»
Prossimo articolo
Cagliari-Napoli, arbitra Giacomelli: i precedenti