Connettiti con noi

Calciomercato

Nandez Inter, incontro col Cagliari a metà settimana: Inzaghi ha fretta

Pubblicato

su

Simone Inzaghi vuole Nahitan Nandez e lo vuole subito: incontro a metà settimana tra Inter e Cagliari per trovare l’accordo

Simone Inzaghi vuole abbracciare l’esterno destro senza dover aspettare gli ultimi giorni di agosto. Anzi, al contrario, la richiesta fatta alla società è chiara: arruolare il dopo-Hakimi già a inizio mese, per poter inserirlo al meglio in vista dell’esordio stagionale fissato per il 21 agosto. Nahitan Nandezresta il prescelto della casa per ragioni tecniche (la capacità di stare sia a destra che in mezzo con uguale disinvoltura), ma è anche quello con le maggiori possibilità di trasferirsi a Milano.

La Gazzetta dello Sport riporta che l’Inter vedrà il Cagliari di nuovo probabilmente a metà della settimana: sul tavolo non c’è certo il gradimento dell’uruguaiano alla destinazione interista, quello è assodato, e neanche l’ok sulla formula, visto che il prestito con il semplice diritto di riscatto è ormai un punto di partenza. Semmai, l’inghippo passa dai soldi: quanto dovrà essere oneroso il prestito, questo il problema.

Nell’incastro tra nerazzurri e rossoblù ci sono pure altre importanti pedine da considerare: Lucien Agoumé, ad esempio, è il giovane che potrebbe essere girato in Sardegna per abbassare un po’ il prezzo dell’esterno uruguaiano, valutato nel complesso da Giulini circa 30 milioni. Senza scordare Andrea Pinamonti, un’altra preziosa moneta di scambio.

Nandez ha già un accordo con l’Inter per un quadriennale da tre netti a stagione. Adesso l’a.d. Marotta e il d.s. Ausilio vorrebbero usare il fattore tempo per ammorbidire le richieste dei sardi, ma l’accelerazione è quasi obbligata: bisogna mettersi d’accordo sul valore della prima tranche, che ovviamente poi andrebbe a condizionare il riscatto. Il Cagliari immagine una formula assai onerosa in stile Barella, l’Inter non vorrebbe spendere più di 2-3 milioni subito.