Connettiti con noi

Calciomercato

Nainggolan: l’Inter vuole Cragno per il Ninja

Pubblicato

su

infortunio Nainggolan Cagliari

La possibile trattativa per riportare il Ninja a Cagliari potrebbe tornare viva nei prossimi giorni: ecco i possibili scenari per Nainggolan

Radja Nainggolan è stato il sogno di mezza estate per i tifosi rossoblù, che speravano di rivedere il proprio Ninja in mezzo al campo nuovamente con la maglia del Cagliari. La complicata trattativa con l’Inter, sfumata all’ultimo giorno, ha fatto si che il belga rimanesse a Milano. Con l’arrivo del mercato di riparazione il Cagliari potrebbe provare un nuovo assalto per il centrocampista, sempre più fuori dal progetto di Antonio Conte e per questo un importante esubero. Nell’affare, però, le difficoltà sarebbero diverse.

CRAGNO IN NERAZZURRO – È quello che si legge sul Corriere dello Sport: per Nainggolan, l’Inter chiederebbe come contropartita Alessio Cragno, portiere in forza al Cagliari. Giulini, però, valuta il numero 28 sardo molto più del Ninja, per diverse motivazioni. Intanto perché Cragno ha sei anni in meno di Nainggolan (e quindi che margini di crescita ancora maggiori); poi ci sono da valutare gli stipendi (Nainggolan aveva accordato una cifra sui 3 milioni con Giulini, circa tre volte tanto quella percepita dal portiere). E infine bisogna considerare che, mentre il Ninja approderebbe in Sardegna da subito, il Cagliari farebbe leva per mantenere Cragno nell’Isola almeno fino a fine stagione.

VALUTAZIONI DIVERSE – Fermo restando che il Cagliari si terrebbe stretto Cragno, va detto che se proprio l’estremo difensore dovesse partire, lo farebbe per una cifra congrua al suo valore effettivo. Il presidente rossoblù, in questo momento, valuta il portiere della Nazionale non meno di 25 milioni. Al contrario, se quest’estate Nainggolan non era stato acquistato per 12 milioni, cifra considerata troppo alta, le intenzioni di spesa del patron sardo potrebbero diventare ancora inferiori, considerando che il Ninja ha giocato poco e nulla e Conte lo tiene ai margini della rosa. Un affare difficilissimo, ma il mercato ha tanto da dire.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

Advertisement