MIXED ZONE – Perugia, Rosati: «Avevamo preparato così la partita. Il Cagliari lotterà fino alla fine»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Perugia è riuscito a sbancare per la seconda volta in stagione il Sant’Elia, superando il Cagliari e conquistando tre punti che proiettano la squadra di Bisoli a ridosso della zona playoff. Al termine del match, è il portiere Antonio Rosati, tra i protagonisti della sfida con le sue parate, a commentare la vittoria dei suoi nella mixed zone del Sant’Elia. Queste le parole del numero uno dei grifoni: «Siamo venuti qui con la volontà di strappare qualcosa su un campo proibitivo, la vittoria è il classico risultato impossibile che si avvera. Con i tre punti di oggi riusciamo a dare continuità agli ultimi successi e questo ci fa felici. Il match di oggi è frutto del sacrificio di tutti, è una vittoria di gruppo. Siamo stati bravi a restare bassi, chiusi e a sfruttare le ripartenze: avevamo preparato la gara proprio così, sapendo di affrontare un’ottima squadra. Nei primi venti minuti il Cagliari ci ha messo sotto, poi siamo usciti bene. Abbiamo tenuto botta e ho fatto alcuni interventi positivi, quindi siamo riusciti a portare a casa la gara. Abbiamo sconfitto sia Cagliari che Crotone, mi sembra che i sardi siano già una squadra da Serie A mentre i calabresi sono un bel gruppo e meritano anche loro di stare in alto. Il campionato è lungo, lotteranno fino alla fine».

 

Dal nostro inviato al Sant’Elia Sergio Cadeddu.

Articolo precedente
MIXED ZONE – Cagliari, Colombo: «Confusi e poco lucidi. Il ritiro ci servirà»
Prossimo articolo
MIXED ZONE – Perugia, Milos: «Le assenze non hanno pesato, siamo una squadra vera»