Connettiti con noi

Hanno Detto

Minotti: «Dobbiamo ricostruire tutto»

Pubblicato

su

Lorenzo Minotti, ex calciatore e ora commentatore tecnico di Sky, ha parlato ai microfoni de La Nazione sui problemi del calcio italiano

Lorenzo Minotti, ex calciatore e ora commentatore tecnico di Sky, ha parlato ai microfoni de La Nazione sui problemi del calcio italiano. Le sue dichiarazioni:

CALCIO ITALIANO – «Bisogna cambiare il sistema a monte. Quello che vediamo è il prodotto della semina di anni nella gestione del calcio. Ora c’ stato presentato il conto. Io ho smesso nel 2001 e nel 2005 ho fatto il corso da dirigente. Già a quel tempo si parlava della necessità di gestire le società in maniera sana. Servivano infrastrutture e la valorizzazione dei giovani. Tutte belle parole poi scordate. Si vive solo per il risultato immediato. Altri Paesi hanno avuto la pazienza di progettare e costruire. All’estero il livello degli stadi è di un altro pianeta. Mi viene da ridere quando in Italia sento dire che mancano i giovani bravi. Stiamo ottenendo risultati con tutte le Nazionali giovanili. I talenti ci sono poi però il salto non arriva perché le società preferiscono comprare un giovane straniero»

Advertisement