Matteoli: «Il Cagliari si salverà, Rastelli bravo a far parlare i risultati»

© foto www.imagephotoagency.it

Quella di Gianfranco Matteoli è una storia legata a doppio filo con i colori rossoblù e nerazzurri. L’ex fantasista di Ovodda ha giocato prima con l’Inter e poi con il Cagliari negli anni più fulgidi della sua carriera, e una volta appese le scarpette ha fatto il percorso inverso. Ad Assemini ha trascorso quasi tre lustri occupandosi del settore giovanile, con riconoscimenti di ogni genere, adesso da circa un mese ha inaugurato a Palmas Arborea un centro di formazione per giovani calciatori legato al club milanese. In mezzo, la stagione scorsa, un altro salto nel passato con il ruolo di consulente tecnico al Como allora allenato da Festa.

 

Nella settimana che porta e InterCagliari non poteva mancare un commento da parte di Matteoli, che comunque non si lascia più affascinare dal calcio dei grandi («Se dovesse esserci una partita di ragazzini, la preferirò»). In un’intervista concessa a L’Unione Sarda l’ex numero 10 ha così analizzato squadre e tecnici che si affronteranno domenica: «L’Inter non ha ancora espresso il suo potenziale. Quando capirà quanto è forte, potrà lottare per lo Scudetto. Il Cagliari ha fatto una buona squadra, si salverà tranquillamenteDe Boer all’Ajax lavorava molto con i giovani, all’Inter è stato scelto anche per questo. Rastelli è stato tanto criticato, ma quando le cose non vanno bene è sempre così. Lui è stato bravo a uscirne con i risultati. Purtroppo a Cagliari a volte ci si dimentica che non si lotta per lo Scudetto, ma per la salvezza. L’ambiente dovrebbe lasciar lavorare in serenità».

Articolo precedente
Recupero lampo per Storari: domenica contro l’Inter ci sarà
Prossimo articolo
Inter, si valutano le condizioni di Melo e Nagatomo