Maran: «L’errore di Klavan ha indirizzato la partita» – VIDEO

Juventus-Cagliari, pesante sconfitta per i rossoblù alla prima uscita del 2020. Il commento del tecnico dei sardi Rolando Maran

Il Cagliari inizia il 2020 come aveva chiuso il 2019, con una sconfitta. Per i rossoblu, spazzati via dalla Juventus all’Allianz Stadium, si tratta della terza sconfitta di fila. Dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, la squadra sarda è crollata sotto i colpi di Cristiano Ronaldo (tripletta) ed Higuain. Le parole di Rolando Maran al termine della partita di Torino in mixed zone.

JUVE-CAGLIARI 4-0, LE PAGELLE

LE DICHIARAZIONI «L’errore di Klavan ha peggiorato le cose. Eravamo stati bravi a limitare la Juve senza correre rischi. Potevamo fare qualcosa più in fase di possesso. Il gol ha rotto gli equilibri e da lì in poi è diventato più difficile. Un punto nelle ultime 4? Io direi 29 punti nelle ultime 18. Abbiamo incontrato oggi la Juve, mentre a Udine in trasferta abbiamo perso in maniera immeritata. Contro la Lazio stavamo vincendo fino al 92′. Sono partite perse in modo diverso. Vogliamo riprendere a correre. Oggi siamo andati bene fino al gol, poi dopo non è stato semplice. Il Milan? Dobbiamo prepararla al meglio. Queste 4 reti ci devono servire per prepararla ancora meglio. Sappiamo che troveremo una squadra in crescita e giocatori temibili. Siamo convinti di poter fare bene. Oggi ci sono stati meriti della Juve, ma anche demeriti nostri. Abbiamo regalato un paio di gol e alla Juve non puoi regalare nulla. Abbiamo colpito due legni e sul 2-0 eravamo ancora in partita. In altre partite abbiamo dimostrato di poter ribaltare certe situazioni. Purtroppo oggi non è andata così».

Il tecnico rossoblu ha voluto anche fare i complimenti a Walukiewicz, all’esordio in Serie A: «Si è fatto trovare pronto, ha mostrato personalità nella costruzione. Non era semplice debuttare in Serie A sul campo della Juventus, ma Sebastian ha risposto in modo positivo», le parole riportate dal sito ufficiale del Cagliari Calcio.