Maran: «Crescita e personalità: continuiamo così» – VIDEO

Il suo Cagliari coglie l’ottavo risultato utile di fila e continua a volare in classifica. Le parole di Rolando Maran al termine del successo sul Bologna

Al termine di Cagliari-Bologna 3-2, Rolando Maran ha parlato ai nostri microfoni nella zona mista della Sardegna Arena: «I ragazzi stanno confermando i margini di miglioramento e stanno crescendo come personalità, qualità di gioco ed interpretazione. Oggi è stato bello vedere lo stadio gioire con la squadra e creare questo entusiasmo contagioso. Al di là della classifica è gratificante essere stimati dai nostri tifosi. Anche a Torino abbiamo cercato di vincerla, oggi anche in svantaggio avevamo voglia di rimontarla: serviva solo migliorare alcuni aspetti che dovevano renderci più efficaci. Ho dei ragazzi che lavorano e si applicano, oltre ad avere una gran voglia di stupire. Sappiamo che la crescita passa attraverso il lavoro. A Bergamo? Proveremo a confermare l’imbattibilità, l’Atalanta è forse la più scomodo da affrontare in questo momento. Oggi nel primo tempo non siamo stati lucidi, siamo stati un po’ frenetici. Nella ripresa invece siamo stati lucidi e bravi a capitalizzare ciò che in realtà avevamo fatto anche nel primo tempo. E’ stata una bella serata: la vittoria in rimonta, i tre bei gol…Ma penso sempre che la partita più bella è quella che ancora deve venire».

Dal nostro inviato alla Sardegna Arena Sergio Cadeddu

CAGLIARI-BOLOGNA, LE PAGELLE: JOAO PEDRO SI FA PERDONARE

MARAN A SKY – «In questo momento la classifica è sorprendente, cerchiamo di non lasciar nulla di intentato. Siamo consapevoli che passa tutto dal lavoro ed i ragazzi stanno lavorando alla grande. Non era semplice contro questo Bologna, ma abbiamo fatto la partita dall’inizio alla fine con grande continuità. Il nostro staff lavora al meglio per poter dare il proprio contributo dal professor De Bellis a tutti gli altri componentiLavoriamo per crescere, anche i ragazzi hanno un’applicazione ed una voglia di faticare in ogni allenamento e la crescita è frutto anche di questo – ha proseguito il tecnico rossoblu -. Simeone? Ha capacità nel puntare la porta e mettersi nelle condizioni di far male. Deve migliorare ancora molto nelle scelte in rifinitura ma ha tanti margini di miglioramento».

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!