Cagliari-Bologna 3-2, doppio Joao Pedro e Simeone: i sardi volano

cagliari
© foto 30-10-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Bologna. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: esultanza 1-1

Cagliari-Bologna, decima giornata della Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Ancora Cagliari. Ottavo risultato utile consecutivo e quinto posto in coabitazione con Lazio e Napoli. Sotto a metà primo tempo per il rigore trasformato da Santander, nella ripresa i rossoblu hanno immediatamente trovato la rete del pari con Joao Pedro e continuato a macinare alla ricerca del vantaggio. Vantaggio che arriva al 73′ con un gran lob di Simeone su un bell’invito di Nainggolan. All’83 il gol della virtuale certezza, ancora protagonista Joao Pedro. Ma nel recupero l’autorete di Olsen (in collaborazione con Faragò) ha rimesso in gara il Bologna. Alla fine i rossoblu hanno gestito bene gli ultimi minuti e festeggiato la vittoria con la Sardegna Arena.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!


Cagliari-Bologna, tabellino e pagelle

Marcatori: 23′ rig. Santander (B), 48′, 83′ Joao Pedro (C), 73′ Simeone (C), 90’+1 aut. Olsen

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen 6; Faragò 5.5, Pisacane 6.5, Klavan 6.5, Pellegrini 6; Nandez 6.5 (dal 65′ Castro 6.5), Cigarini 7 (dal 71′ Oliva 6), Rog 6.5; Nainggolan 7 (dall’82’ Ionita 7); Joao Pedro 7.5, Simeone 7. A disposizione: Aresti, Rafael, Cacciatore, Lykogiannis, Walukiewicz, Birsa, Castro, Deiola, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Maran 7.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski 6.5; M’Baye 5.5, Bani 5, Denswil 5, Krejci 5; Dzemaili 5, Schouten 5, Soriano 5.5 (dall’82 Svanberg sv); Orsolini 5.5 (dal 69′ Skov Olsen 5.5), Santander 6.5 (dal 60′ Palacio 6), Sansone 5.5. A disposizione: Da Costa, Sarr, Corbo, Danilo, Paz, Poli, Juwara. Allenatore: De Leo 5.

Arbitro: Sacchi di Macerata

Note: ammoniti Cigarini (C), Orsolini (B), Pellegrini (C)


Cagliari-Bologna, diretta live e sintesi

90’+5′ – Finisce qui Cagliari-Bologna: rossoblu a quota 18 punti in classifica. Festeggia la Sardegna Arena

90’+5′ – Rog, tra i migliori in campo, ha ancora benzina e guadagna una punizione fondamentale

90’+1′ – ⚽️ GOL BOLOGNA: cross dalla bandierina e flipper sulla linea di porta, coj la palla che si insacca. L’ultimo tocco sembra di Faragò

90′ – Concessi 5′ di recupero

90′ – Skov Olsen batte la punizione direttamente in porta, Olsen alza in corner

90′ – Ingenuità di Pellegrini, che dopo esser saltato da Skov Olsen lo trattiene: giallo pesante per il terzino sinistro, che era diffidato e salterà Atalanta-Cagliari

88′ – ANCORA CAGLIARI! Sardi straripanti in contropiede: Ionita stoppa sontuosamente un pallone alto e va via centralmente, serve Castro che entra in area e sfiora il poker

85′ – OCCASIONE CAGLIARI! Rossoblu isolani vicini al poker: Simeone, servito in corsa da Rog, si presenta davanti a Skorupski e non riesce a trovare la porta

83′ – ⚽️ TRIS CAGLIARI! Ionita, appena entrato, mette il cross basso e sulla respinta della difesa Joao Pedro piazza il piatto: leggera deviazione e palla in rete

82′ – Ultime sostituzioni per entrambe le formazioni: dentro Svanberg per Soriano nel Bologna; entra Ionita per Nainggolan nel Cagliari

79′ – Punizione dalla trequarti per il Cagliari: Nainggolan calcia direttamente in porta, botta violentissima respinta da Skorupski

73′ – ⚽️ GOL DEL CAGLIARI! Nainggolan imbecca Simeone in verticale, la palla sfila e  l’argentino si presenta a tu per tu con Skorupski: lob e gran gol del Cholito

71′ – 🔄  Cambio anche nel Cagliari: esce Cigarini, uscito malconcio dopo l’ultimo contrasto, ed entra Oliva

69′ – 🔄 Dentro Skov Olsen, esce Orsolini

67′ – Grande azione sulla sinistra del Cagliari: Rog va via e mette d’esterno il cross basso, Skorupski fa buona guardia

65′ – 🔄 Primo cambio nel Cagliari: entra Castro per un applaudito Nahitan Nandez

61′ – Bologna in gol, ma è immediatamente annullato: Palacio va sul pallone in posizione irregolare. Arriva la conferma anche dal VAR: gol invalidato

60′ – 🔄 Primo cambio del match: dentro Palacio per Santander. De Leo cerca la profondità dell’argentino

58′ – Ripartenza Bologna: Cagliari sbilanciato, Klavan è strepitoso in una chiusura provvidenziale. Poi ci prova Santander dal limite, palla fuori di un soffio

57′ – Pellegrini in discesa, il cross è deviato: corner Cagliari, che si conclude con un nulla di fatto

54′ – Sansone rientra e calcia forte dalla distanza: Olsen blocca

51′ – Cigarini momentaneamente a bordo campo per una botta, ma già pronto al rientro

49′ – ⚽️ GOL DEL CAGLIARI! Joao Pedro aggancia in area un forte tiro-cross di Pellegrini, si gira e batte Skorupski anche grazie ad una deviazione avversaria

48′ – Pallone sinora sempre tra i piedi della squadra di casa, che tentano di sfondare sugli esterni

45′ – Inizia il secondo tempo: primo pallone mosso dal Cagliari

⏱ #CagliariBologna, al 45' emiliani avanti grazie a #Santander💬 Impressioni sul primo tempo del #Cagliari?➡️ Segui la ripresa: https://bit.ly/2WwpnfF

Gepostet von CagliariNews24 am Mittwoch, 30. Oktober 2019

45’+1′ – Finisce qui il primo tempo di Cagliari-Bologna: emiliani avanti grazie al rigore trasformato da Santander a metà frazione

45′ – Concesso un minuto di recupero

44′ – Corner Cagliari: Klavan di testa, palla sul fondo

39′ – Sardi sul velluto sulla destra: Nandez va al cross e guadagna un angolo

37′ – Cagliari arrembante e di nuovo padrone del campo, ma rischia tanto nelle ripartenza ospiti

36′ – ANCORA CAGLIARI! Sospetto fallo di Rog su Skorupski, Sacchi fa proseguire e la palla arriva a Faragò: tiro a porta vuota clamorosamente fuori!

34′ – OCCASIONE CAGLIARI! Rog va via in percussione, la palla arriva a Joao Pedro che dal limite calcia a giro col sinistro: la palla sfiora il palo

32′ – Ripartenza fulminea del Cagliari: Simeone è solo contro i difensori emiliani e calcia dalla distanza. Rasoterra bloccato da Skorupski

31′ – Punizione dai 20-22 metri per il Bologna: calcia Sansone, la barriera respinge

30′ – Doppio errore in uscita del Cagliari: prima Faragò e poi Pellegrini perdono palla nella propria trequarti. Orsolini rientra e tenta il sinistro a giro, palla fuori non di molto

28′ – Dopo i primi minuti di difficoltà, il Cagliari si è ripreso dalla doccia fredda e prova a costruire le basi per riportare in parità il risultato

27′ – OCCASIONE CAGLIARI! Simeone colpisce di testa sul secondo palo su un bel cross di Pellegrini, palla a lato

25′ – Orsolini va via in area e cade contro Klavan: ammonito per simulazione

24′ – Reagisce il Cagliari: Nainggolan al cross dalla destra Skorupski esce e fa sua la sfera

23′ – ⚽️ GOL DEL BOLOGNA: Santander spiazza Olsen e porta avanti gli emiliani

21′ – RIGORE PER IL BOLOGNA: Orsolini impegna Olsen, sulla respinta della difesa Joao Pedro stende Soriano in area e Sacchi indica il dischetto

19′ – Il primo giallo del match è per Cigarini, reo di aver steso Sansone

18′ – Reazione Bologna: sinistro di Orsolini rinviato da Faragò, ci prova Dzemaili al volo ma spedisce in curva

16′ – Bella iniziativa di Nandez, che fa tutto bene ma sbaglia il suggerimento in area per Rog: palla leggermente troppo lunga e potenziale occasione da rete sfumata

15′  Primo cross in area del Bologna: flipper pericoloso risolto da Pellegrini

13′ – Cagliari intraprendente e pulito in questo avvio. Bologna in difficoltà quando si tratta di imbastire l’azione

9′ – Nandez va via sulla destra e propone il cross: Joao Pedro colpisce di testa in tuffo ma non trova la porta

5′ – Pellegrini al cross dalla sinistra, Skorupski blocca in presa

1′ – Squadre in campo: si parte

20:10 – Comunicate le formazioni ufficiali: Rolando Maran conferma il 4-3-1-2 con Nainggolan alle spalle di Joao Pedro e Simeone: nessuna sorpresa tra i rossoblu nonostante le gare ravvicinate. Dall’altra parte gli emiliani si schierano con un 4-3-3 con un una linea media offensiva ed un tridente formato da Sansone, Santander ed Orsolini.


Cagliari-Bologna, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Aresti, Rafael, Cacciatore, Lykogiannis, Walukiewicz, Birsa, Castro, Deiola, Ionita, Oliva, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Maran.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; M’Baye, Bani, Denswil, Krejci; Dzemaili, Schouten, Soriano; Orsolini, Santander, Sansone. A disposizione: Da Costa, Sarr, Corbo, Danilo, Paz, Poli, Svanberg, Palacio, Skov Olsen, Juwara. Allenatore: De Leo.

Cagliari-Bologna, probabili formazioni e prepartita

Come ogni turno infrasettimanale che si rispetti le scelte degli allenatori devono fare i conti con rotazioni, turnover e condizione fisica. Rolando Maran deve fare a meno di Ceppitelli, anche se recupera Cacciatore, pronto a riprendersi il posto sulla destra e far rifiatare l’ex lungodegente Faragò. Al centro, al posto del capitano, ci sarà invece Klavan. A centrocampo dovrebbero tornare dal 1′ Marko Rog e Lucas Castro, entrambi partiti dalla panchina a Torino. Pure Cigarini potrebbe fermarsi, con Oliva pronto a giocare davanti alla difesa. In attacco Birsa scalpita, ma i favoriti restano i soliti due: Joao Pedro e Simone. Dall’altra parte, il Bologna ritrova Orsolini sulla fascia destra d’attacco, mentre Santander è favorito su Palacio per il posto da centravanti.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez, Oliva, Rog; Castro; Joao Pedro, Simeone. Allenatore: Maran.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Bani, Denswil, Krejci; Schouten, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Santander. Allenatore: Mihajlovic.

La vigilia dei due tecnici

DE LEO – Assente Sinisa Mihajlovic, la conferenza della vigilia l’ha tenuta il suo vice De Leo: «Il Cagliari è una realtà importante: hanno continuità di risultati e prestazioni. Maran gli ha dato un’impronta chiara e con idee dirette, cercando il gioco in verticale. Non andremo lì per difenderci, giocheremo a testa alta provando a mantenere il nostro baricentro avanzato. Formazione? Non recupereremo nessuno degli infortunati, ci saranno gli stessi uomini presenti con la Sampdoria. Alterneremo i giocatori tenendo conto degli impegni ravvicinati. Santander? Non rivelerò nulla in anticipo, ma sta bene ed è a disposizione».

MARAN – «Il Bologna è una delle squadre pi scomode: va a pressare alto e sporcare il gioco in ogni zona del campo, ha qualità di giocate e di gioco. E’ un test molto difficile che andiamo ad affrontare con la consapevolezza dei nostri mezzi. Sinisa (Mihajlovic, ndr) è un combattente nato, ha affrontato dal primo giorno senza indietreggiare questa malattia e lo sta facendo con grande orgoglio: grazie a questa forza riuscirà a vincere questa partita. Dobbiamo avere la spinta di uno stadio ed un’intera regione. Siamo pronti ad affrontare una squadra temibile, ci siamo concentrati su questo. L’entusiasmo deve essere un mezzo positivo, che ci responsabilizza e ci dà voglia di far bene».

Cagliari-Bologna, i precedenti del match

Sono complessivamente 32 i precedenti in campionato tra Cagliari e Blogna in casa sarda. Di questi, ben 29 in Serie A: il primo incrocio risale alla stagione 1964-65, quando il neopromosso Cagliari fermò sullo 0-0 gli emiliani, campioni d’Italia in carica. Nell’ottobre ’66 arrivò il primo successo dei padroni di casa: un netto 4-0 che porta le firme di Riva (tripletta) e Boninsegna. Nell’anno dello scudetto fu ancora Rombo di Tuono a mettere la firma sull’1-0 isolano. Facendo un netto salto temporale, gli ultimi tre successi cagliaritani sono il 2-0 dell’ottobre 2010 (reti di Nenè e Nainggolan), l’1-0 dell’ottobre 2012 (ancora Nainggolan in gol) ed il 2-0 della passata stagione, firmato Joao Pedro-Pavoletti: in quell’occasione i sardi trovarono il primo successo casalingo del campionato.

TUTTI I PRECEDENTI

Giocate: 32 | Vittorie: 13 | Pareggi: 15 | Sconfitte: 4
Gol Fatti: 39 | Gol Subiti: 23

L’arbitro del match

Sarà Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata a dirigere la sfida dell’Arena. Gli assistenti saranno Domenico Rocca di Catanzaro e Tarcisio Villa di Rimini. Il quarto uomo, invece, Ivano Pezzuto di Lecce. Addetti al VAR Luca Pairetto di Nichelino e Sergio Ranghetti di Chiari.

I PRECEDENTI – Per Sacchi si tratta della settima partita in Serie A. La prima risale al 2015. Poi una nel 2016 e tre nello scorso campionato. Quest’anno, invece, ha diretto solamente Lecce-Verona (0-1) nella seconda giornata. Nel massimo campionato italiano non ha mai diretto Bologna Cagliari, anche se tuttavia ci sono dei precedenti in altre competizioni. Lo scorso dicembre Sacchi ha arbitrato Bologna-Crotone nel quarto turno di Coppa Italia, gara che ha visto gli emiliani trionfare per 3-0. Due vittorie e una sconfitta invece il bilancio del Cagliari con il fischietto della sezione di Macerata. Le tre gare sono tutte risalenti al campionato di Serie B del 2015/16 e tutte al Sant’Elia. Le due vittorie sono avvenute nella prima giornata (4-0 sul Crotone) e nella penultima (3-0 sulla Salernitana e festa promozione). In mezzo c’era stata la sconfitta interna con il Perugia per 2-0.

Cagliari-Bologna, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match della Sardegna Arena rientra tra i sette che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti a DAZNCagliari-Bologna sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport  ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.