Lazio, seduta mattutina in vista della Dinamo Kiev

© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio, prossimo avversa di campionato del Cagliari, si è allenata all’antivigilia del match di Europa League contro la Dinamo Kiev

Nuovo allenamento per la Lazio, che prosegue la preparazione del match casalingo contro la Dinamo Kiev, in programma giovedì sera. I bianconcelesti, tornati ad allenarsi nella giornata di ieri, si sono ritrovati stamani a Formello dove, dopo il riscaldamento al coperto, hanno svolto esercitazioni offensive sul campo. A seguire, come riporta il sito ufficiale del club capitolino, Inzaghi ha diviso la rosa in due gruppi: atletica per chi ieri si è allenato sul campo, partite 6 contro 6 per l’altra parte del gruppo, composta dai giocatori che ieri hanno svolto un lavoro defaticante. Domani, vigilia dell’andata degli ottavi di Europa League, è in programma la rifinitura. Dopo il match contro gli ucraini Milinkovic-Savic e compagni metteranno nel mirino la trasferta di Cagliari di domenica.

Lazio in campo in vista della gara contro la Dinamo Kiev: la squadra di Inzaghi, prima di pensare al Cagliari, si concentra sull’Europa League – 5 marzo

Reduce dalla sconfitta casalinga giunta allo scadere contro la Juventus, la Lazio è tornata in campo nel pomeriggio per iniziare a preparare la gara di giovedì sera contro la Dinamo Kiev, valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League. I biancocelesti, prossimi avversari del Cagliari in campionato, pensano dunque a creare i compromessi per staccare il pass per i quarti della competizione europea, poi si concentreranno sulla trasferta sarda. Come riporta il sito ufficiale del club capitolino, la squadra si è divisa in due gruppi di lavoro: scarico per i titolari nel match contro la Juve, allenamento completo per il resto della rosa con tecnica ed esercitazioni atletiche. A chiudere la seduta quattro partitelle a campo ridotto. Domani è in programma un nuovo allenamento mattutino.

Articolo precedente
reginiRegini, parla l’agente: «Anche a gennaio il Cagliari ha mostrato interesse»
Prossimo articolo
Astori, la procura di Udine dopo l’autopsia: «Morte cardiaca»