Klavan: «Felice del rientro. Sabato prendiamoci la salvezza»

© foto CagliariNews24.com

Addirittura novanta minuti e oltre per Ragnar Klavan al rientro dal lungo stop. Il difensore del Cagliari commenta con soddisfazione il pareggio odierno

Alla vigilia di TorinoCagliari il tecnico Maran si era tenuto sul vago, lasciando il mistero sul minutaggio possibile per Ragnar Klavan che è stato fermo per oltre due mesi a causa dell’intervento chirurgico al tendine. Oggi il centrale estone non solo è partito titolare, ma è rimasto solidamente in campo per tutta una gara di battaglia e dai tempi di recupero lunghissimi. Evidente la soddisfazione del giocatore in zona mista, queste le sue parole riportate dal sito ufficiale del club: «Non ero mai rimasto infortunato tanto a lungo; per me è stata molto dura, anche perché la squadra era in difficoltà e io non potevo fare nulla per aiutarla. Adesso finalmente sto bene, sono felicissimo per il rientro e per avere giocato addirittura tutta la partita. Ci tengo a ringraziare i medici e i fisioterapisti che mi hanno aiutato durante tutto questo tempo. Abbiamo preso un punto molto importante contro una squadra forte per il Torino. Credo che sia stata una partita piacevole da vedere per gli spettatori: ci sono stati diversi scontri, la posta in palio era alta, entrambe le squadre volevano vincere. Siamo soddisfatti, un punto contro il Torino può andare bene».

Ora Klavan guarda con decisione alla salvezza, primo obiettivo stagionale: «Ci siamo vicini, dobbiamo continuare su questa strada. Sabato abbiamo una partita forse decisiva, che può metterci definitivamente al sicuro, anche se dipenderà anche da cosa faranno le dirette concorrenti. Abbiamo sviluppato un atteggiamento positivo, questo è l’approccio giusto a ogni gara».