Cagliari-Genoa, Juric: «Avremmo dovuto segnare di più»

© foto www.imagephotoagency.it

Ivan Juric è soddisfatto dopo la partita vinta per 3-2 in casa del Cagliari: «In passato sono mancati cinismo e qualità, i recuperi di giocatori importanti ci hanno aiutato»

Il Cagliari perde la quarta gara consecutiva in campionato, alla Sardegna Arena festeggia il Genoa. Al termine della sfida ha parlato ai microfoni di “Novantesimo Minuto”, su Rai 2, il tecnico ligure Ivan Juric, che ha tenuto a precisare come il risultato odierno sia il frutto di aggiustamenti rispetto alle ultime prestazioni: «Abbiamo sempre fatto grandi prestazioni, ci mancava cinismo e qualità. Anche oggi abbiamo sbagliato tanto e subito due gol sui pochi tiri avversari. Adesso sono tornati giocatori importanti, utili per rimetterci in carreggiata».

JURIC: «CONTINUIAMO COSI’» – Il tecnico si è poi presentato nella pancia della Sardegna Arena per commentare più ampiamente la gara: «Pensavo alla sfortuna anche oggi, ma alla fine ce l’abbiamo fatta, meritando. Complimenti ai ragazzi, hanno giocato la partita che volevo. Gli abbracci dopo il gol? Prestazione eccellente di Galabinov e non solo. Io sono sempre stato convinto di questa squadra, mai avuto dubbi, eravamo sereni e consapevoli di noi. Entrati in forma i giusti giocatori il risultato è arrivato. Ora dobbiamo continuare così, giocando questo calcio. Adesso abbiamo qualche partita difficile, ce la giocheremo gara dopo gara. Questi tre punti daranno gran morale», le parole del tecnico croato, raccolte da Sergio Cadeddu, nostro inviato alla Sardegna Arena.

Articolo precedente
pavoletti cagliariCagliari-Genoa, le pagelle: Pavoletti-gol, ma non basta
Prossimo articolo
Cagliari-Genoa, Rastelli: «Dobbiamo ritrovare gli equilibri»