Juric: «Abbiamo dominato e potevamo fare più gol»

juric hellas verona
© foto www.imagephotoagency.it

Una ripresa rosea per l’Hellas Verona di mister Juric. Ecco le parole dell’allenatore dei veronesi nel post partita contro il Cagliari

Non poteva essere una ripartenza migliore quella dell’Hellas Verona che batte 2-1 il Cagliari di mister Zenga. Gli uomini di Juric portano a casa tre punti importanti grazie alla doppietta personale di Di Carmine e proprio l’allenatore dei veronesi ha commentato la gara del Bentegodi ai microfoni di Dazn. Ecco le parole del tecnico nel post partita: «Era una partita importantissima perché noi dobbiamo raggiungere la salvezza il prima possibile. C’era tanta adrenalina, forse anche perché non si giocava da tanto tempo e i ragazzi i primi 35 minuti dove abbiamo dominato e forse potevamo fare anche più gol. L’espulsione secondo me non ci stava, ha condizionato un po’ l’andamento della gara ma i ragazzi son stati comunque fantastici. Continueremo a dare il massimo e speriamo di conquistare presto il nostro obiettivo che è la salvezza. Di Carmine è stato perfetto per dare profondità ma ho voluto impostare la formazione diversamente con Zaccagni che tiene la palla e gli inserimenti di Badu e Amrabat. Penso che la squadra sia un gruppo che si diverte stando insieme, a tutti piace giocare ed allenare, non ho avuto problemi nel motivarli. I problemi ci son stati più sul livello fisico, per via dei tanti infortuni. L’obiettivo è sempre dare il massimo, la salvezza è la prima cosa da ottenere poi si vedrà. L’importante è ottenere quanti più punti possibile partita dopo partita. È stato un momento duro per tutti, ma i ragazzi hanno voglia di tornare alla normalità e di guardare avanti. Quello che ha attraversato i momenti peggiori quest’anno è stato Badu ma oggi ha dimostrato di avere carattere e tanta voglia di fare».

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!