Is Arenas, si cerca di evitare nuovo esilio

© foto www.imagephotoagency.it

I tifosi rossoblu restano con il fiato sospeso in attesa di avere buone nuove riguardo allo svolgimento del match di domenica tra Cagliari e Milan allo stadio Is Arenas di Quartu S.Elena. La paura più grande che si avverte è quella di dover nuovamente emigrare in un uno stadio fuori dalla Sardegna, visto che nessun altro impianto del territorio dell’isola è adatto per disputare una partita di serie A. Come riporta L’Unione Sarda, la soluzione in cui spera la società del presidente Massimo Cellino è quella che venga deciso per la chiusura del settore ospiti, disputando anche l’incontro contro i rossoneri con una deroga. Venerdì il Gruppo operativo per la sicurezza sarà un altro degli organismi che si riuniranno per dare il proprio parere per decidere se l’evento potrà svolgersi o meno nella città limitrofa al capoluogo isolano. Tra i problemi maggiormente preoccupanti figura ancora quello relativo all’apertura della via Olimpia.

Articolo precedente
Is Arenas, per Cagliari-Milan decisione entro giovedì
Prossimo articolo
L’Unione Sarda – Lopez contro Allegri, l’allievo e il maestro