Inter, De Boer: «Contro il Cagliari non sarà partita facile»

© foto www.imagephotoagency.it

Fra cinque giorni Inter e Cagliari saranno di nuovo in campo dopo la sosta di campionato, al Meazza si profila la sfida fra una big in cerca di identità e una matricola che recentemente ha incrementato il rendimento. Un solo punto a dividere le due formazioni in classifica alla vigilia del match, ma tante differenze di obiettivi e dimensioni.

 

A margine del Golden Foot a Montecarlo, l’allenatore dei nerazzurri Frank De Boer ha avuto modo di tornare sugli argomenti di casa Inter, dai singoli agli obiettivi passando per il prossimo avversario. Queste le sue parole riportate dall’Ansa: «Inter da scudetto? Questa cosa puo’ cambiare ogni giorno. Dopo la Juventus in molti hanno pensato che fossimo i favoriti, poi dopo la sconfitta di Roma, no. Per me passo dopo passo, siamo vicini alla squadra che voglio. A Roma abbiamo dominato per 70 minuti e non tutti ci riescono. La Juventus ha cambiato tanto il modo di giocare, io voglio fare lo stesso con l’Inter. Per me è possibile, l’Inter ha grande storia con giocatori di qualità. Possiamo fare cose importanti. Fino a dicembre ci sono partite ogni tre o quattro giorni. Sara’ importante e ho fiducia. Col Cagliari non è facile, non ci sono squadre facili da affrontare in Italia».

Articolo precedente
Nazionali rossoblù: oggi tocca a Murru, Barella e Isla
Prossimo articolo
Torneo Quattro Nazioni Under 20, la Svizzera batte l’Italia di Barella