Inter-Cagliari, Di Gennaro verso la conferma da trequartista

© foto www.imagephotoagency.it

Rastelli prepara la sfida di domenica prossima, quando la ripresa del campionato metterà il Cagliari alla prova di San Siro. Di fronte l’Inter, affrontata dal tecnico la scorsa stagione in Coppa Italia: allora prevalsero nettamente i nerazzurri, stavolta è campionato e le due squadre si affrontano distanziate da un solo punto in classifica.
Complici i tanti infortuni che hanno colpito i rossoblù, l’allenatore appare intenzionato a dare continuità a Davide Di Gennaro in una posizione dietro le punte che per il fantasista milanese è al tempo stesso vecchia e nuova.

 

RITORNO AL PASSATO – Cresciuto nelle giovanili del Milan, dove in Primavera ha portato anche la fascia di capitano, Di Gennaro ha costruito le basi della sua carriera proprio come trequartista. A San Siro ha esordito in Serie A appena diciottenne, salvo poi gelare lo stadio rossonero due anni dopo quando vestiva la maglia della Reggina e segnò ad Abbiati un gol che valse un pareggio. Ora il numero 8 rossoblù si appresta a tornare in quello stadio, stavolta addobbato di nerazzurro, sulla scorta di un ritorno alla trequarti che è coinciso con il secondo gol assoluto in Serie A.
Due settimane fa contro il Crotone il tecnico del Cagliari ha dovuto fare i conti con l’assenza – purtroppo lunga – di Joao Pedro e con la buona vena di Tachtsidis in regia: da lì la scelta di far tornare Di Gennaro più vicino alla porta avversaria, che ha infilato con un preciso mancino dal limite facendo esultare il Sant’Elia. Ormai da qualche anno Di Gennaro si era trasformato proficuamente in regista basso, ma tutto fa supporre che fra quattro giorni sarà ancora una volta quella dietro gli attaccanti la zona di campo affidata alle sue invenzioni.

Articolo precedente
Cagliari, allenamento pomeridiano: rientrati tutti i nazionali tranne Isla
Prossimo articolo
Inter, De Boer: «Contro il Cagliari dobbiamo dare il massimo»