Connettiti con noi

News

Il weekend dei rossoblù in prestito: all’Olbia non basta l’invenzione di Ragatzu

Pubblicato

su

Un occhio alle prestazioni dei giocatori del Cagliari in prestito presso altre società: weekend all’insegna dei pareggi e delle vittorie

Il Cagliari non si ferma alla rosa dei rossoblù per la Serie A: sono infatti dieci i giocatori che la società sarda ha girato in prestito in giro per l’Europa. Vediamo, allora, come sono andati i rossoblù in prestito.

SPEZIA – Lo scontro salvezza tra Spezia e Parma finisce 2-2: gli ospiti chiudono il primo tempo forti del doppio vantaggio realizzato da Karamoh e Hernani, ma nella ripresa la forte reazione dei padroni di casa porta alla rimonta. Il protagonista è Gyasi, che firma una doppietta. Lo Spezia di Diego Farias con questo pareggio si aggrega al maxi gruppo formato da Bologna, Benevento, Udinese e Fiorentina.

OLBIA – Non basta tutto l’impegno e la rete di Daniele Ragatzu per regalare la seconda vittoria di fila ai ragazzi di Max Canzi. Sabato, infatti, la Lucchese ha fermato improvvisamente l’iniziale vantaggio conquistato dai galluresi.  Il prossimo match dell’Olbia è in programma mercoledì 3 marzo alle 12:30 contro il Como.

PESCARA –  Si conclude per 1-1 la sfida all’Adriatico tra Pescara e Lecce. Colpi di scena a non finire nella giornata di ieri. Nella prima mezz’ora la situazione non si sblocca ma al 38′ arriva la doccia gelata: Lecce in vantaggio con Maggio che, sull’importante assist di Meccariello, calcia a botta sicura nell’area pescarese battendo Fiorillo. Mister Grassadonia, ieri al debutto tra le mura amiche, dopo l’esordio della settimana scorsa a Frosinone, ci crede e continua a spronare i suoi. Così, allo scadere, il Pescara acciuffa l’1-1: segna Busellato, ben servito da Machin. Nessuna convocazione per il rossoblù Damir Ceter.

KAS EUPEN – Facciamo un salto nella Pro League, la massima divisione del campionato belga. Il Kas Eupen, ieri, ha portato a casa tre punti fondamentali nella partita contro il STVV grazie alle reti di Amara Baby (41′) e di Smail Prevljak (89′). Il rossoblù Senna Miangue, assente la scorsa settimana ha invece giocato ieri nel quartetto di difesa. Con questa vittoria il Kas Eupen raggiunge quota 36 punti, rimanendo però al quattordicesimo posto della classifica insieme al Kortrijk.

LUDOGORETS – Passiamo ora alla massima serie del campionato bulgaro e quindi anche al Ludogorets. Sabato, la capolista ha affrontato il CSKA Sofia guadagnandosi l’ennesima vittoria di questa stagione. La squadra del rossoblù Kiril Despodov domina la Părva liga con 45 punti.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!