Ibarbo: “La Serie A mi ha dato tanto, punto la Nazionale, Buffon…”

© foto www.imagephotoagency.it

Ascoltato in patria, ai microfoni della trasmissione sportiva “Jaimedinas.com”, programma in onda sulla radio colombiana 105.3 FM – Univalle Estéreo, Victor Ibarbo ha rilasciato queste dichiarazioni, iniziando dalla sua avventura italiana con la maglia del Cagliari.

Questo quanto raccolto dalla nostra redazione di CagliariNews24.com “La Serie A è uno dei campionati più importanti a livello mondiale ed è impressionante poter giocare qui, ho affrontato grandi calciatori che vedevo solamente alla televisione e quando me li trovavo di fronte non potevo credersi perché sono di una grandezza enorme. L’Ibarbo di adesso è molto diverso da quello che giocava in Colombia, sono un’altra persona, qui in Italia sono migliorato nel sacrificio, ho studiato maggiormente il gioco degli avversari e questo mi ha reso un calciatore migliore”..

Ibarbo continua, parlando dei grandi campioni incontrati in Italia: “Buffon, Yepes e Ivan Ramiro Cordoba sono calciatori che uno rispetta fuori e dentro il campo e ti danno consigli per migliorare nella crescita. Hanno una mentalità superiore e questo si nota in campo, da loro c’è tanto da apprendere perché la longevità nel calcio è alla base del talento e della professionalità”.

Conclusione, infine, dell’attaccante del Cagliari: “Mi sto allenando per poter essere preso in considerazione dalla Nazionale, però è chiaro che sono una mezzapunta e non una prima punta. Sono molto felice per ciò che sta facendo la Seleccion”.

Articolo precedente
Nainggolan: “Leggere certe cose mette i brividi”
Prossimo articolo
Is Arenas, pres. coordinamento Cagliari Club: “Vicino al presidente Cellino e alle persone coinvolte”