Genoa-Cagliari, le probabili formazioni: ritorna Ionita

ionita cagliari moldavia
© foto www.imagephotoagency.it

Le probabili formazioni di Genoa-Cagliari: Maran ritrova Ionita, Prandelli senza Romero

Al Cagliari basta un pareggio per salvarsi con una giornata d’anticipo. Il Genoa però non renderà vita facile ai rossoblù di Maran: i liguri sono con l’acqua alla gola e non possono permettersi passi falsi in questo finale di campionato.

DOVE VEDERE LA PARTITA IN DIRETTA TV E STREAMING

QUI GENOA – Cesare Prandelli deve fare a meno degli infortunati Mazzitelli, Lazovic e dello squalificato Romero, oltre che dei lungodegenti Sturaro, Hiljemark e Favilli, che hanno terminato anzitempo la stagione. Recuperati invece Biraschi, Lerager Zukanovic, che potrebbero partire titolari. Davanti a Radu, nella consueta difesa a 3 orfana di Romero ci dovrebbero essere infatti Biraschi, Gunter e Zukanovic. Sulle corsie esterne invece Pedro Pereira a destra e Criscito a sinistra. In mezzo al campo, con il già citato Lerager, scalpitano Radovanovic e Veloso. In avanti, in coppia con Pandev potrebbe esserci spazio per Lapadula, in ballottaggio con Kouamé.

QUI CAGLIARI – Il Cagliari deve affrontare la delicata trasferta di Genova senza il suo capitano. Luca Ceppitelli è ancora fermo ai box: probabile che al centro della retroguardia a 4 siano confermati Romagna e Klavan. A destra ballottaggio tra Cacciatore e Srna, con il primo in vantaggio sul croato, mentre a sinistra Maran si affida a Pellegrini. A centrocampo ritorna Ionita. Il moldavo è imprescindibile, insieme a Cigarini Barella. Chi completa il rombo? Potrebbe prevalere l’esperienza di Padoin, che andrebbe a fare la mezzala, piuttosto che la corsa e la fisicità di Deiola o la qualità di Birsa sulla trequarti. In avanti, con Pavoletti dovrebbe esserci ancora Joao Pedro.

Genoa-Cagliari, le probabili formazioni

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Gunter, Zukanovic; Pedro Pereira, Lerager, Radovanovic, Veloso, Criscito; Pandeva, Lapadula.
Allenatore: Cesare Prandelli.
CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Romagna, Klavan, Pellegrini; Padoin, Cigarini, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti.
Allenatore: Rolando Maran.