Connettiti con noi

Avversari

Gasperini: «Muriel è un gioiello»

Pubblicato

su

Le parole di Gian Piero Gasperini dopo la vittoria per 3-1 sul Cagliari che vale il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia

Una buonissima Atalanta passa ai quarti di finale di Coppa Italia contro un Cagliari troppo passivo e che evita un passivo ancora più pesante solo grazie ad una prestazione superlativa di Vicario. Alla fine del match ha parlato l’allenatore dei bergamaschi, Gian Piero Gasperini, che ha espresso la sua soddisfazione per il passaggio del turno. Ecco dunque le dichiarazioni del tecnico nerazzurro rilasciate a Rai Sport.

BUONA PRESTAZIONE – «Abbiamo fatto una buona partita, ma se non la chiudi devi rifare tutto dall’inizio; nel complesso abbiamo fatto una buona gara. La squadra sta giocando bene, siamo in un buon momento, ma se fossimo un po’ più prolifici sarebbe ancora meglio».

TURNOVER – «Sono soddisfatto di come hanno giocato tutti i titolari di oggi; è importante, perché ci permette di avere più scelte per le prossime partite. Miranchuk ha dimostrato di poter giocare anche in quel ruolo, potrebbe sostituire anche Ilicic. Ha giocato bene tutti i palloni a disposizione. Anche Maehle è in crescita e Sutalo, a parte nel gol del Cagliari, ha fatto vedere le sue qualità».

MURIEL – Ancora una volta migliore in campo dei suoi è Luis Muriel, miglior marcatore dell’Atalanta in questa stagione e autore anche oggi di una prestazione superlativa. Prestazione che non è sfuggita all’occhio di Gasperini: «Luis è un giocatore dalle qualità straordinarie, che a Bergamo ha trovato l’ambiente migliore per sbocciare definitivamente».

OBIETTIVO FINALE – «Parlare di vincere la coppa è presto, siamo ancora ai quarti; ma esserci è sicuramente importante. Il nostro cammino dipenderà anche dal calendario, ma vogliamo andare fino in fondo e riscattarci dall’ultima finale persa».

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!