Fossati: «Questo Verona ricorda il Cagliari dello scorso anno»

© foto www.imagephotoagency.it

Marco Ezio Fossati si sta ambientando a dovere all’ombra dell’Arena: finora l’ex centrocampista del Cagliari ha giocato in tutte le partite di questa Serie B con la maglia dell’Hellas Verona, macinando gioco e ultimamente sfornando anche qualche assist vincente. Il regista, che nel modulo di Pecchia sta giocando al centro della mediana in coppia con Bessa, l’estate scorsa è passato dai rossoblù agli scaligeri con la formula del prestito con riscatto obbligatorio in caso di promozione.

 

SOMIGLIANZE – Promozione che sembra un obiettivo raggiungibile per la squadra gialloblù, ci sono anche delle analogie con l’impresa cagliaritana dello scorso campionato secondo Fossati. Queste le sue parole riportate da trivenetogoal.it: «Già altri mi hanno chiesto se assomigliamo al Cagliari dell’anno scorso. È vero, avevamo tante soluzioni offensive e qui abbiamo Pazzini, che resta un grande. Basta vedere quello che ha fatto col Brescia. Ma senza nulla togliere al Pazzo, la società ha lavorato molto bene. Il campionato di serie B è molto lungo e quindi meglio avere una rosa molto lunga, anche perchè ci sono i turni infrasettimanali. Siamo un bel gruppo costituito da molti giocatori bravi, questo aiuta il compito del mister».

 

IL MARE E L’ARENA – Il passaggio dalla Sardegna al Veneto porta con sé qualche rimpianto ma anche nuove avventure: «È chiaro, di Cagliari mi manca il mare, ma Verona è una città stupenda. Non la conoscevo, non c’ero mai stato. Voglio farlo con calma. Chi mi ha parlato di Verona? Rafael naturalmente e Munari che c’era stato alcuni anni fa. Ma non c’era bisogno dei loro consigli. È stato amore a prima vista ed ora mi sembra anche di essere cresciuto». 

Articolo precedente
Torneo Quattro Nazioni Under 20, la Svizzera batte l’Italia di Barella
Prossimo articolo
scambio portieriCagliari, ripresi gli allenamenti in vista dell’Inter: Storari torna a pieno regime