Fiorentina-Cagliari, le pagelle dell’impresa rossoblù

serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Fiorentina-Cagliari

Il Cagliari sbanca Firenze e conquista tre punti preziosissimi in chiave salvezza. Decisivo il gol dell’1-0 di Pavoletti, ovviamente di testa, segnato al 37′ del primo tempo. Nella ripresa la Fiorentina non riesce a ribaltarla, grazie ad un’ottima prestazione dei rossoblù.

Le pagelle del Cagliari

Cragno 6.5: Simeone e gli altri attaccanti viola non lo costringono agli straordinari. Sempre attento e prezioso sulle uscite alte. Una sicurezza.

Faragò 6.5: Da terzino soffre un po’, ma non rinuncia a farsi vedere davanti, cercando più volte il tiro da fuori.

Ceppitelli 7: Ogni pallone alto in area di rigore è suo. Annulla Simeone con una prestazione di personalità e di carattere, anche quando c’è da difendere i compagni.

Pisacane 7: Per trovare punti salvezza il Cagliari ha bisogno di grinta e spirito guerriero, prima ancora della tecnica. Lui risponde presente senza risparmiarsi.

Lykogiannis 7: Batte una punizione praticamente perfetta per il colpo di testa di Pavoletti che vale i tre punti.

Deiola 6.5: Ancora titolare, si conferma sugli stessi livelli di una settimana fa con una partita di sacrificio. (Dall’85’ Andreolli s.v.).

Barella 7: Non gioca da regista, ma da tuttocampista, mettendo in campo tutta la sua qualità e tenacia.

Padoin 7.5: È ovunque. Recupera qualsiasi pallone, salta l’uomo, crossa, raddoppia, aiuta Lykogiannis in fase difensiva e sbroglia con esperienza ogni situazione potenzialmente pericolosa. Un ragazzino di 34 anni.

Ionita 6: Il moldavo viene riproposto da trequartista, un ruolo in cui è chiamato più a distruggere che a creare. Fa il suo disturbando Badelj. (dal 69′ Joao Pedro 6.5: Bastano pochi palloni toccati per far ricordare quanto mancasse a questo Cagliari. Serve un assist al bacio per l’amico Farias, che spreca calciando fuori).

Farias 5: Salta l’uomo, sembra avere il piglio giusto, ma la mira sotto porta ne condiziona inevitabilmente la valutazione. Spreca di testa da due passi su cross di Padoin. Imperdonabile il tiro fuori a tu per tu con Sportiello sull’assist dell’amico Joao. (dall’89’ Dessena s.v.).

Pavoletti 7: Fate nove per i gol di testa. Questo è il più pesante del campionato. Regala al Cagliari 3 punti preziosissimi nella corsa salvezza a 90′ dalla fine. Lotta e fa a sportellate, sul cross di Lykogiannis deve solo buttarla dentro.

Lopez 7: Replica la partita con la Roma, vincendo a Firenze. La prestazione, escludendo gli errori in zona gol, è perfetta. Un’impresa di carattere, prima ancora che tattica.


Le pagelle della Fiorentina

FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello 5.5, Laurini 5 (dal 79′ GIl Dias s.v.), Pezzella 5.5, Milenkovic 5.5, Biraghi 5; Veretout 4, Badelj 5.5, Benassi 5 (dal 61′ Saponara 5); Chiesa 5.5, Eysseric 4.5 (dal 46′ Falcinelli 5), Simeone 5.
A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Dabo, Gaspar, Hristov, Olivera, Cristoforo, Thereau.
Allenatore: Pioli 5.

Articolo precedente
fiorentina-cagliariFiorentina-Cagliari 0-1, pagelle e tabellino
Prossimo articolo
padoin cagliariPadoin: «Ora il destino è nelle nostre mani»