Fiorentina-Cagliari 0-1, pagelle e tabellino

fiorentina-cagliari
© foto CagliariNews24.com

Fiorentina-Cagliari, 37ª giornata della Serie A 2017/18: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari strappa tre punti preziosissimi al Franchi di Firenze dopo una gara tatticamente intelligente. Il gol trovato da Pavoletti nel finale di prima frazione vale, alla fine, tre punti, Una gara che sarebbe potuta essere meno in bilico: Farias porta sulle spalle il peso di due occasioni nitidissime mandate all’aria. Finale incandescente (espulsi prima Pioli e poi Veretout), alla fine festeggia il Cagliari ed i tantissimi tifosi accorsi in Toscana: rossoblù fuori dalla zona retrocessione, con un punto di vantaggio sul Crotone terzultimo.

Fiorentina-Cagliari 0-1, tabellino e pagelle

Marcatori: 37′ Pavoletti

FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello 5.5, Laurini 5 (dal 79′ GIl Dias s.v.), Pezzella 5.5, Milenkovic 5.5, Biraghi 5; Veretout 4, Badelj 5.5, Benassi 5 (dal 61′ Saponara 5); Chiesa 5.5, Eysseric 4.5 (dal 46′ Falcinelli 5), Simeone 5.
A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Dabo, Gaspar, Hristov, Olivera, Cristoforo, Thereau.
Allenatore: Pioli 5.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6.5; Faragò 6.5, Ceppitelli 7, Pisacane 7, Lykogiannīs 7; Deiola 6.5, Barella 7, Padoin 7.5; Ioniță 6 (dal 69′ Joao Pedro 6.5); Farias 5, Pavoletti 7.
A disposizione: Crosta, Rafael; Andreolli, Miangue, Romagna; Caligara, Cossu; Giannetti, Han, Sau.
Allenatore: Lopez 7.

Arbitro: Valeri di Roma
Ammoniti: Pezzella, Biraghi, Barella, Pavoletti, Ceppitelli, Caligara
Espulsi: Pioli, Veretout

Fiorentina-Cagliari, diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa, dopo pochi minuti di blando possesso palla della Fiorentina, il Cagliari sfrutta gli spazi lasciati dalla squadra di casa e va ad un passo dal raddoppio in più occasioni. Di Farias le chance più grosse: prima di testa scheggia la traversa da due passi, poi manda a lato a tu per tu con Sportiello. Il Cagliari, però, tiene botta agli attacchi di Chiesa e compagni ed alla fine strappa tre punti pesantissimi in ottica salvezza. Nel finale espulsi prima Pioli poi Veretout, che ha perso la testa.

45’+7′ – Valeri prolunga il recupero: finisce qui il match

45’+6′ – Ammoniti anche Ceppitelli e, dalla panchina, Caligara

45’+6′ – Veretout nervosissimo, entra duro su Joao Pedro: altro giallo e rosso per il francese. Si scatena una rissa che coinvolge anche le panchine

45’+5′ – Giallo per Veretout, che è andato a spingere Pisacane a palla lontana

45’+2′ – Occasione Faragò, che sfrutta un errore della difesa toscana e va al tiro. Sportiello blocca

45’+1′ – Espulso Pioli: il tecnico viola ha protestato con Valeri per la presunta perdita di tempo di Padoin

45′ – Saranno 6 i minuti di recupero

43′ – 🔄 Ultimo cambio nel Cagliari: entra Dessena per Farias. Buona prova del brasiliano, però pesano tantissimo i due errori di fronte alla porta

42′ – Cagliari sulle gambe, la Fiorentina ci prova con le forze residue: Chiesa al tiro a giro, palla alta di poco sopra l’incrocio

40′ – Braccio largo, giallo per Leonardo Pavoletti

40′ – 🔄 Cambio nel Cagliari: esce Deiola per Andreolli. Cagliari ora con la difesa a tre

38′ – Cagliari stanco, Simeone al colpo di testa: a lato

37′ – Crampi per Deiola, dischi del Franchi per il centrocampista isolano

35′ – Stop e tiro di Chiesa, palla a lato

34′ – 🔄 Ultimo cambio nella Fiorentina: entra Gil Dias per Laurini. Fiorentina sbilanciatissima

33′ – Gioco fermo, Pisacane soccorso dopo una scarpata in faccia. Cagliari in 10, per adesso

32′ – Pesano tantissimo gli errori di Farias di fronte alla porta. Tredici minuti più recupero alla fine

28′ – OCCASIONE CAGLIARI! Joao Pedro invita Farias in area: il tiro del brasiliano, a tu per tu con Sportiello, finisce clamorosamente fuori

27′ – Assedio viola: altro calcio d’angolo: colpisce Milenkovic ma manda alto

27′ – Ne nasce un nuovo angolo, questa volta dalla destra: allontana Faragò

26′ – Simeone brucia Pisacane ma è chiuso da Deiola, corner per i padroni di casa

24′ – Primo cambio nel Cagliari: Lopez si affida a Joao Pedro, esce Ionita. Non cambia nulla dal punto di vista tattico

23′ – Falcinelli salta Barella, che lo riprende in modo falloso: giallo per il classe ’97 sardo

22′ – Padoin al tiro, forte ma non preciso

21′ – Ripartenza Cagliari, Biraghi duro su Pavoletti: giallo per l’ex Pescara

20′ – Falcinelli ottimo nell’anticipo su Falcinelli

20′ – Cross di Padoin sul secondo palo, Deiola ci arriva in acrobazia ma non trova lo specchio

19′ – Il Cagliari ha abbassato leggermente i ritmi, ora la Fiorentina prende campo

16′ – 🔄 Seconda sostituzione nella Fiorentina: dentro Saponara, fuori Benassi. Viola con quattro attaccanti

14′ – Batte Barella, traiettoria insidiosa ma Sportiello è bravo in uscita

13′ – Azione in velocità del Cagliari, Deiola conquista un angolo prezioso

12′ – Corner battuto da Biraghi, palla sul fondo. Sarà rimessa per il Cagliari

11′ – Calcia Veretout, palla sul volto di Ionita. Il moldavo resta a terra stordito

11′ – Punizione Fiorentina da posizione interessante, protesta Ceppitelli: il difensore era entrato sul pallone

10′ – Spinge la Fiorentina, bravo Lykogiannis a fermare Chiesa in due occasioni

8′ – Fiorentina frastornata, il Cagliari tiene di fronte agli attacchi confusi della squadra di Pioli

6′ – Angolo battuto corto, cross di Lykogiannis mal fatto: allontana la Viola

5′ – Ancora Farias! Sinistro rasoterra dal limite, palla deviata ed a lato. Corner Cagliari

4′ – TRAVERSA CAGLIARI! Padoin val cross dalla sinistra trova Farias solissimo al limite dell’area piccola: il colpo di testa del 17 isolano si stampa sulla traversa

2′ – La Fiorentina ha cambiato assetto tattico con l’ingresso di Falcinelli: Simeone parte da sinistra, Chiesa resta a destra con falcinelli in posizione più centrale

1′ – Si riprende. Primo pallone mosso dalla Fiorentina, il Cagliari recupera immediatamente

🔄 Squadre in campo per la ripresa: Pioli inserisce Falcinelli per Eysseric, autore di un primo tempo anonimo per il francese

SINTESI PRIMO TEMPO – Il Cagliari chiude il primo tempo del Franchi in vantaggio grazie al gol di Pavoletti, bravo a mandare in rete un bel cross di Lykogiannis. Gara ben giocata dai sardi, che occupano bene il campo e giocano con determinazione di frotne ad una Fiorentina che prova più il palleggio ma non riesce, finora, a rendersi pericolosa con costanza.

45′ Cross di Barella dalla sinistra, Sportiello blocca ma non c’è tempo per l’azione della viola. Valeri manda le squadre negli spogliatoi

44′ Faragò al tiro dai 30 metri, palla alta ma c’è stata una deviazione. Angolo per il Cagliari

43′ Potenziale occasione per Chiesa, che riceve al limite dell’area ma non riesce a calciare per la provvidenziale chiusura di un ottimo Padoin

42′ Ci prova Lykogiannis, che con il sinistro cerca lo spazio tra primo palo e barriera. Palla a lato

41′ Padoin ruba palla nella trequarti avversaria e va via, Eysseric lo stende in scivolata: punizione per il Cagliari dai 20 metri. Ammonito Pezzella per proteste

37′ ⚽ GOL DEL CAGLIARI! Lykogiannis calcia con il sinistro, traiettoria insidiosissima per la difesa viola, ci arriva per primo Pavoletti che da due passi colpisce di testa e manda avanti il Cagliari

36′ cross di Farias dalla destra, Milenkovic tocca con il braccio largo: punizione dal lato corto dell’area

34′ spinge negli ultimi minuti la Fiorentina, che però non riesce a sfruttare tre corner nel giro di altrettanti minuti

28′ cross insidioso di Chiesa, Ceppitelli per anticipare Simeone tocca a lato facendo correre un brivido ai rossoblù

26′ ancora Padoin dalla sinistra: Pavoletti si avventa di testa a pochi passi dalla porta ma Milenkovic ci arriva prima e sventa

25′ buon cross teso di Padoin, Pezzella anticipa Farias per un soffio

23′ Faragò raccoglie una respinta della difesa viola e da fuori prova il tiro improvviso: pallone sul fondo

20′ Pavoletti si scontra con Laurini e va giù in area, timide proteste dell’attaccante rossoblù

19′ clamoroso rischio per la Fiorentina, Sportiello non controlla un facile retropassaggio e la palla sfila di poco a lato

18′ discesa di Faragò fino a fondo campo, ma alla fine l’esterno si allunga il pallone oltre la linea

13′ il tredicesimo minuto viene salutato dall’applauso di tutto il Franchi: il pensiero va a Davide Astori

12′ stavolta Farias passa con uno slalom sulla destra, l’invito al centro dell’area piccola è ghiotto ma Laurini mette in corner

11′ prova a sfondare il Cagliari, ma la Fiorentina stringe le maglie difensive e alla fine Pavoletti commette fallo di sfondamento

8′ azione prolungata ma confusa dei padroni di casa, alla fine è Eysseric a provarci di prima intenzione, ma la palla va abbondantemente a lato

4′ ancora Veretout da fuori sugli sviluppi di un corner, ma la mira è sempre alta

2′ rispondono i viola e sono pericolosissimi: cross teso di Chiesa, Cragno respinge ma si avventa Veretout che calcia fortissimo. Palla alta sulla traversa

1′ parte in avanti il Cagliari: Padoin ci prova da fuori dopo pochi secondi, tiro alto

1′ inizia in questo istante la partita del Franchi

15:02 squadre in campo, tutto pronto per il calcio d’inizio

14:50 – Pre partita nel ricordo di Davide Astori, le due squadre si scambiano delle teche con le maglie del proprio ex giocatore

13:50 – Comunicate le formazioni ufficiali: Pioli sceglie un 4-3-2-1 con Chiesa ed Eysseric alle spalle di Simeone, dall’altra parte Lopez ripropone un 4-4-2 con Ionita che andrà a fungere da trequartista alle spalle di Farias e Pavoletti.

Fiorentina-Cagliari, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello, Laurini, Pezzella, Milenkovic, Biraghi; Veretout, Badelj, Benassi; Chiesa, Eysseric, Simeone.
A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Dabo, Gaspar, Hristov, Olivera, Cristoforo, Saponara, Gil Dias, Falcinelli, Thereau.
Allenatore: Pioli

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Faragò, Ceppitelli (C), Pisacane, Lykogiannīs; Deiola, Barella, Padoin, Ioniță; Farias, Pavoletti.
A disposizione: Crosta, Rafael; Andreolli, Miangue, Romagna; Caligara, Cossu, Dessena; Giannetti, Han, João Pedro, Sau.
Allenatore: Lopez

Fiorentina-Cagliari, probabili formazioni e prepartita

Europa ancora alla portata in casa Fiorentina, salvezza da conquistare per il Cagliari. Domani al Franchi non mancheranno le motivazioni. Stefano Pioli ha inserito tra i convocati Vitor Hugo, che però difficilmente giocherà dall’inizio. Al suo posto conferma in vista per il serbo Milenkovic. Sulla trequarti gigliata ballottaggio tra Saponaraed Eysseric. Tanti dubbi per Diego Lopez. Il tecnico dei sardi potrebbe riproporre la difesa a quattro che ha fatto bene contro la Roma, anche se in conferenza stampa non ha nascosto di propendere per la linea a tre. Gli esterni saranno ancora una volta Faragò e Lykogiannis. Al centro spazio a Ceppitelli e a uno tra PisacaneRomagna e Andreolli. La regia sarà affidata ancora una volta a Barella, affiancato a metà campo da Ionita e Padoin. Alle spalle delle due punte Pavoletti e Farias scalda i motori Joao Pedro. In caso di difesa a tre Lopez rinuncerà a uno dei due brasiliani.

FIORENTINA (4-3-2-1): Sportiello; Laurini, Pezzella, Milenkovic, Biraghi; Veretout, Badelj, Benassi; Chiesa, Saponara; Simeone.
All. Stefano Pioli.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Faragò, Ceppitelli, Pisacane, Lykogiannis; Ionita, Barella, Padoin; Joao Pedro; Farias, Pavoletti.
All. Diego Lopez.

Fiorentina-Cagliari, la vigilia di Pioli e Lopez

«Dobbiamo affrontare la partita con convinzione, sappiamo che con due vittorie possiamo chiudere al sesto o settimo posto: per noi la gara più importante è quella di domani. Per questo non terrò in considerazione le diffide e schiererò chi mi dà più garanzie», così Stefano Pioli alla vigilia del match contro il Cagliari.

Lopez ha sottolineato che la squadra crede fortemente nella salvezza e riparte dalla prestazione contro la Roma: «Noi ci crediamo, come squadra, staff e società. Noi vogliamo dimostrare sul campo che possiamo essere quelli visti contro la Roma. Per arrivare alla salvezza servono due prestazioni importanti e la squadra lo può fare. Fisicamente stiamo bene, domenica scorsa abbiamo corso tanto e nel modo giusto. Con la Roma abbiamo fatto bene ma non possiamo accontentarci di una sconfitta, dobbiamo fare gol. In settimana abbiamo lavorato tanto sui nostri errori: non basta la grande prestazione, serve qualcosa in più».

Fiorentina-Cagliari, i precedenti del match

Fiorentina-Cagliari è quasi un dentro-fuori per entrambe. I viola, ancora in corsa per l’Europa League, inseguono Milan e Atalanta. La formazione di Lopez invece spera di non perdere il treno salvezza. Un duello ricco di fascino, inaugurato in Serie A con le sfide scudetto di fine anni Sessanta. Nel febbraio ’69 i toscani futuri campioni d’Italia, passati avanti con Maraschi, furono raggiunti sull’1-1 da Riva. Otto mesi più tardi Rombo di Tuono confezionò il primo storico successo sardo in terra gigliata, centrando due punti fondamentali in chiave scudetto. Il Cagliari ha ottenuto l’intera posta in palio anche nel ’71 (1-2) e nel ’72 (0-1 con gol di Riva). Il successo ospite più recente è arrivato nel 2015. I protagonisti dell’impresa (1-3) sono il croato Duje Cop, autore di una doppietta, e Diego Farias. Quella del Franchi fu però una vittoria illusoria. A fine stagione i rossoblù salutarono mestamente la Serie A. La Fiorentina ha vinto 26 dei 36 precedenti contro il Cagliari. L’ultima gioia viola è nel segno di Nikola Kalinic, autore dell’1-0 della passata stagione. Nella memoria gigliata trovano spazio il 4-2 del ’99 con tripletta di Batistuta, ma anche il 5-1 del dicembre 2007 e il 4-1 del 2012. Sono appena 6 i pareggi tra le due formazioni. Il più recente è l’1-1 del settembre 2013, quando la Fiorentina, passata avanti con Borja Valero, fu raggiunta allo scadere da Mauricio Pinilla.

Fiorentina-Cagliari, l’arbitro del match

Sarà Paolo Valeri della sezione di Roma a dirigere il match. Mauro Tonolini di Milano e Giacomo Paganessi di Bergamo saranno invece gli assistenti, mentre Gianluca Manganiello di Pinerolo sarà il quarto uomo. Al Var ci saranno Massimiliano Irrati di Pistoia e Giulio Dobosz di Roma. Quarant’anni fra pochi giorni, Paolo Valeri vanta una carriera arbitrale in Serie A lunga oltre un decennio, sono dunque numerosi gli incroci sia con i toscani che con i sardi. La Fiorentina ha avuto il fischietto romano come direttore di gara in ben venticinque occasioni con un bilancio che registra 10 vittorie viola, 11 pareggi e 4 sconfitte. Il Cagliari conta invece sedici incroci con 3 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte. In questa stagione, oltre a un ulteriore precedente di Coppa Italia (vittoria ai rigori contro il Palermo), i rossoblù davanti agli occhi di Valeri hanno perso al Bentegodi contro l’Hellas Verona: in quella occasione fece molto discutere il rigore decisivo, concesso dopo consultazione del Var, disposto per un fallo di mano di Pavoletti.

Fiorentina-Cagliari streaming: dove vederla in tv

La gara fra Fiorentina e Cagliari sarà trasmessa in diretta sul Mediaset al canale Premium Calcio 2 e da Sky su Sky Calcio 2. Gli abbonati alle due pay-tv potranno inoltre vedere la partita in streaming su pc e dispositivi mobili sulle piattaforme Premium Play e Sky Go. Sempre online, il match sarà trasmesso dalla piattaforma pay per view Sportube.

Articolo precedente
Fiorentina-Cagliari, Veretout: «Gara decisiva, sarà come una finale»
Prossimo articolo
serie aFiorentina-Cagliari, le pagelle dell’impresa rossoblù