Martusciello: «Il Cagliari è stato più determinato di noi»

martusciello empoli
© foto www.cagliarinews24.com

L’allenatore dell’Empoli Giovanni Martusciello ha commentato nella sala stampa del Sant’Elia la sconfitta per 3-2 dei toscani contro il Cagliari

Una sconfitta che fa male in ottica salvezza. L’Empoli è caduto 3-2 al Sant’Elia contro un Cagliari già salvo. La reazione della squadra è arrivata troppo tardi per cercare la rimonta di una partita già compromessa. Al termine della gara, l’allenatore dei toscani Giovanni Martusciello ha commentato il match in sala stampa: «Il primo tempo? A mente calda è inspiegabile, chi doveva avere più motivazioni sicuramente non era il Cagliari. Purtroppo nel primo tempo si è verificato il contrario. Il Cagliari era più determinato di andare a risultato. Dobbiamo cercare di non ripeterci e rimettere dentro quello che abbiamo messo contro il Bologna. Nelle ultime due gare, con sei punti a disposizione, dobbiamo cercare di mantenere il vantaggio sul quartultimo posto. Tutto quello fatto finora non basta, dobbiamo andare oltre i nostri limiti. Dipende solo da noi. Non ci viene regalato nulla, bisogna sudarsela questa categoria. Una sconfitta non può condizionarci in maniera negativa. Il campo farà da giudice».