Martusciello: «Il Cagliari è stato più determinato di noi»

martusciello empoli
© foto www.cagliarinews24.com

L’allenatore dell’Empoli Giovanni Martusciello ha commentato nella sala stampa del Sant’Elia la sconfitta per 3-2 dei toscani contro il Cagliari

Una sconfitta che fa male in ottica salvezza. L’Empoli è caduto 3-2 al Sant’Elia contro un Cagliari già salvo. La reazione della squadra è arrivata troppo tardi per cercare la rimonta di una partita già compromessa. Al termine della gara, l’allenatore dei toscani Giovanni Martusciello ha commentato il match in sala stampa: «Il primo tempo? A mente calda è inspiegabile, chi doveva avere più motivazioni sicuramente non era il Cagliari. Purtroppo nel primo tempo si è verificato il contrario. Il Cagliari era più determinato di andare a risultato. Dobbiamo cercare di non ripeterci e rimettere dentro quello che abbiamo messo contro il Bologna. Nelle ultime due gare, con sei punti a disposizione, dobbiamo cercare di mantenere il vantaggio sul quartultimo posto. Tutto quello fatto finora non basta, dobbiamo andare oltre i nostri limiti. Dipende solo da noi. Non ci viene regalato nulla, bisogna sudarsela questa categoria. Una sconfitta non può condizionarci in maniera negativa. Il campo farà da giudice».

Articolo precedente
Cagliari-Empoli 3-2, tabellino e pagelle
Prossimo articolo
Rastelli: «Vincere a obiettivo raggiunto? Non è mai facile»