Dessena: «Dobbiamo mettere il cuore in campo»

Dessena Cagliari
© foto CagliariNews24.com

Il capitano Daniele Dessena ci mette la faccia dopo la pesante sconfitta casalinga del Cagliari per 5-0 contro il Napoli

MERITI ALL’AVVERSARIO – Sconfitta pesante per il Cagliari, che nell’anticipo delle 12.30 della sedicesima giornata di Serie A ha perso in casa 5-0 contro il Napoli. Al termine della gara del Sant’Elia ha parlato il capitano rossoblù Daniele Dessena: «Dispiace per questa pesante sconfitta – le dichiarazioni del giocatore riportate dal sito ufficiale del Cagliari Calcio  ma oggi c’è stato un grande Napoli che non ha sbagliato niente. E’ vero che dobbiamo fare un esame di coscienza: non riusciamo ad affrontare le partite con le grandi squadre. Quando non ci arrivi col palleggio e il bel gioco, bisogna mettere in campo qualcosa di più: il cuore, la fame, l’orgoglio personale. Non per noi, ma per la maglia che indossiamo».

VIETATO FERMARSI – Non bisogna però fasciarsi la testa, ma ripartire già dalla prossima gara contro l’Empoli: «Non dobbiamo fare drammi – prosegue Dessena – altrimenti bisognerebbe pensare alla situazione di altre squadre molto più indietro di noi. E’ sbagliato fermarsi ad analizzare soltanto la partita di oggi, per quanto faccia male perdere così. Sabato ad Empoli sarà un’altra gara, non credo proprio che risentiremo psicologicamente del risultato di oggi».

Articolo precedente
Napoli, Hamsik: «Vittoria importante per la classifica»
Prossimo articolo
sarri napoliNapoli, Sarri: «Non era semplice vincere a Cagliari»