Diretta Live Cagliari-Napoli, 0-5: pesante sconfitta per i rossoblù

pagelle
© foto www.cagliarinews24.com

Segui la diretta e il risultato di Cagliari-Napoli

Segui con noi la diretta di Cagliari-Napoli, gara valevole per la sedicesima giornata di Serie A, a partire dalle 12:30.

TABELLINO CAGLIARI-NAPOLI

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Ceppitelli, Bruno Alves, Pisacane; Dessena (dal 79’ Capuano), Tachtsidis (dal 54’ Farias), Padoin; Barella; Sau, Borriello (dal 70’ Melchiorri).
A disp.:Rafael, Colombo, Munari, Giannetti, Salamon.
All.: Rastelli.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly (dal 42’ Albiol), Strinic; Zielinski (dal 70’ Rog), Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens (dal 75’ Giaccherini), Insigne.
A disp.: Rafael, Sepe, Allan, Maggio, Maksimovic, Gabbiadini, Ghoulam, Diawara, El Kaddouri.
All.: Sarri.

Arbitro: Calvarese di Teramo

Marcatori: 34’ Mertenbs, 45’ Hamsik, 51 Zilinski, 69’ Mertens, 72’ Mertens.
Ammoniti: Isla, Barella, Koulibaly, Hysaj, Padoin, Hamsik, Dessena
Espulsi: –

PARTITA

45′ – Triplice fischio di Calvarese, al Sant’Elia passa il Napoli. Brutta sconfitta per la squadra sarda, mai in partita e in balia di un Napoli sopra le righe. Dopo la Fiorentina, anche la squadra azzurra viola il Sant’Elia andando in rete cinque volte.

43′ – Possesso palla per i rossoblù. Il Napoli controlla senza fatica

41′ – Napoli ancora pericoloso con Callejon

40′ – Corner per il Cagliari

28′ – QUINTO GOL DEL NAPOLI. Ancora Mertens va via in facilità e segna il terzo gol della sua gara, al Sant’Elia cala il sipario

24′ – POKER AZZURRO: Mertens entra in area e supera Storari con un rasoterra sul primo palo. Buio pesto per i sardi

15′ – Sbaglia Barella, Mertens

9′ – Esce Tachtsidis, entra Farias

6′ – TRIS DEL NAPOLI: Zielinski calcia liberamente dal limite e manda alle spalle di Storari

5′ – Cagliari schiacciato dal Napoli. Callejon calcia addosso a Storari

1′ – Riprende la gara del Sant’Elia. Prima palla al Cagliari

INTERVALLO

45’+3′ – Finisce qui il primo tempo. Cagliari troppo rinunciatario contro un Napoli sempre insidioso e autore di un bel primo tempo. Rossoblù confusi ed impauriti, praticamente mai pericolosi dalle parti di Reina

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero

45′ – RADDOPPIO DEL NAPOLI: Ancora un cross in mezzo, Insigne stacca di testa, Storari manda sulla traversa. Sulla palla vagante arriva Hamsik, che al volo manda in rete

45′ – Riparte il Napoli, Mertens prova in rovesciata ma manda alto

44′ – Cross in mezzo, troppo lungo per tutti

43′ – Borriello guadagna una buona punizione nei pressi del lato sinistro dell’area partenopea

41′ – Primo cambio della gara: dentro Albiol per Koulibaly

41′ – Koulibaly, che nel frattempo è uscito dal terreno di gioco, verrà sostituito da Albiol. Azzurri momentaneamente in 10 uomini

40′ – Sarri chiede ai suoi più copertura, Napoli ora con un baricentro più basso

38′ – Koulibaly recupera palla e va via, poi si allunga la palla e commette fallo su Tachtsidis. Ancora a terra il senegalese, che verrà ammonito

36′ – Giallo anche per Barella, entrato a gamba tesa su Callejon

33′ – GOL DEL NAPOLI: Mertens si gira e calcia sul secondo palo, Storari non ci arriva

31′ – Ennesimo corner per la squadra di Sarri. Strinic dalla bandierina

28′ – Contropiede Napoli, nel giro di pochi secondi gli azzurri capovolgono l’azione: Mertens calcia ma Storari blocca a terra

28′ – Cross in mezzo, Reina blocca

25′ – Bella azione del Cagliari: Sau per Borriello, il 22 fa sponda per Padoin che calcia di piatto destro e trova opposizione. Sarà corner

24′ – Cagliari alle corde. Insigne tenta il tiro a giro dal limite, palla a lato

22′ – Crossa Strinic, Alves allontana ma il Napoli guadagna un altro angolo

22′ – Va il belga, palla sulla barriera: corner Napoli

21′ – Punizione dal vertice basso destro dell’area. Mertens sulla palla

21′ – Isla in ritardo su Mertens, che gli nasconde il pallone: il primo giallo della gara è per lui

20′ – Strinic si appoggia ad Hamsik, il polacco calcia dalla distanza e manda in Curva Sud

17′ – GRANDE OCCASIONE NAPOLI! Corner degli azzurri, Storari si fa scavalcare, Hamsik colpisce a porta vuota dopo la sponda di Chiriches ma Pisacane fa scudo sulla linea

16′ – Squadre ora più lunghe ma troppi gli errori grossolani in entrambe le compagini

15′ – Alves prova la conclusione dalla distanza, murato

13′ – Napoli momentaneamente in 10, Zielinski a bordo campo ma pronto a rientrare. Barella verticalizza per Borriello, che manca l’ultimo dribbling prima di sfidare Reina

12′ – Napoli sempre pericoloso, pochi istanti fa Mertens è andato via bene ed ha lasciato partire un tiro che si è perso sul fondo

8′  -Ancora una botta dal limite, questa volta ci ha provato Zielinski

7′ – Jorginho batte la punizione: palla in area, la difesa allontana corto e Callejon tenta di contro balzo, palla alta

7′ – Barella intercetta di spalla un passaggio a dà il via al contropiede, Calvarese fischia fallo di mano

6′ – Meglio il Napoli in avvio: scambio Zielinski-Insigne, il napoletano trova un corner

5′ – Rossoblù bravi a fare densità e raddoppiare sugli esterni

3′ – Cagliari in avanti: Barella per Pisacane,che crossa ma non trova teste rossoblù. Riparte il Napoli, nulla di fatto

1′ – Il Cagliari ruba palla e prova a spingere da subito, Padoin è impreciso e manda in fallo laterale

1′ – Muove il primo pallone il Napoli

Le squadre fanno il loro ingresso sul campo del Sant’Elia. Tra pochi minuti sarà Cagliari-Napoli

Formazioni ufficiali Cagliari-Napoli

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Ceppitelli, Bruno Alves, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Padoin; Barella; Sau, Borriello.
A disp.:Rafael, Colombo, Melchiorri, Munari, Farias, Capuano, Giannetti, Salamon.
All.: Rastelli.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Strinic; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
A disp.: Rafael, Sepe, Giaccherini, Hamsik, Allan, Maggio, Maksimovic, Gabbiadini, Rog, Ghoulam, Albiol, Diawara, El Kaddouri.
All.: Sarri.

Cagliari-Napoli, il prepartita

Mezzogiorno di fuoco per il Cagliari, che al Sant’Elia ospita un Napoli reduce dalla qualificazione agli ottavi di Champions League e intenzionato a continuare la sua scalata in classifica. Ad attendere i partenopei c’è la squadra di Rastelli, consapevole del calibro dell’avversario ma non per questo battuta in partenza. Corsa, sacrificio, intelligenza tattica ed un pizzico di spensieratezza: queste le armi che il tecnico isolano chiede ai suoi uomini per affrontare «una delle tre squadre più forti della Serie A». Senza lo squalificato Di Gennaro, Tachtsidis è pronto a riprendersi il posto in regia, con Barella presumibilmente avanzato dietro i due attaccanti Sau e Borriello. Partirà dalla panchina Diego Farias, che negli ultimi giorni della settimana ha accusato un affaticamento al polpaccio della gamba destra. Sarri opterà probabilmente per un attacco mobile, con Mertens nel ruolo di falso nueve accompagnato da Callejon ed Insigne. In difesa Maggio dovrebbe vincere il ballottaggio con Hysaj, a metà campo Diawara in vantaggio su Jorginho.

Probabili formazioni Cagliari-Napoli

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Ceppitelli, Bruno Alves, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Padoin; Barella; Sau, Borriello.
All.: Rastelli.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
All.: Sarri.

I precedenti di Cagliari-Napoli

Sono ben 33 i precedenti tra Cagliari e Napoli in campionato, 29 in Serie A e 4 in B. Il primo incontro risale alla stagione di Serie B 1963/64, all’Amsicora finì 2-2 con le doppiette di Riva e Gilardoni. Il primo incontro in Serie A tra le due squadre fu nella stagione 1965/66: la squadra allenata da Arturo Silvestri si piegò di fronte alla doppietta di Sivori. Il primo successo dei sardi sui partenopei è datato 1 marzo 1970: un Cagliari lanciato verso uno storico scudetto schiantò il Napoli con le reti di Gori e Riva (su rigore).
L’ultima vittoria rossoblù risale alla stagione 2008/09, quando il Cagliari di Allegri stese il Napoli di Donadoni grazie alle reti di Jeda in apertura e Lazzari in chiusura. L’ultimo incontro è datato 2014/15: il Cagliari di un contestatissimo Zeman subì un pesante 0-3, cui seguirono le dimissioni del boemo che fu sostituito dal traghettatore Gianluca Festa.

Articolo precedente
convocazioni bruno alvesBruno Alves: «Cagliari-Napoli? Gara molto importante per noi»
Prossimo articolo
pagelleCagliari-Napoli 0-5, il tabellino del match