Connettiti con noi

Hanno Detto

De Siervo: «Giocatori potrebbero rinunciare a un mese di stipendio»

Pubblicato

su

Le parole dell’ad della Lega Serie A riguardo al campionato di Serie A

Luigi De Siervo ha parlato in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport. L’ad della Lega Serie A ha affrontato l’argomento campionato.

«Tutti devono fare la loro parte se vogliamo salvare e sostenere il sistema. Ci aspettiamo, quindi, un gesto di responsabilità seria anche da parte dei protagonisti del gioco. In questo mondo calciatori, allenatori e procuratori rappresentano categorie privilegiate che hanno beneficiato del continuo sviluppo del calcio negli ultimi anni e adesso dovrebbero fare qualcosa di concreto per aiutare la sopravvivenza del sistema. Potrebbero rinunciare almeno a un mese dei loro emolumenti. Non possono essere così egoisti, nascondendosi dietro ai contratti firmati prima del Covid, in un’altra epoca. Non possono girarsi dall’altra parte mentre la barca affonda».

Advertisement