Connettiti con noi

Hanno Detto

Daniele Conti: «Primavera Cagliari? Possono fare punti con chiunque»

Pubblicato

su

Daniele Conti è intervenuto nei canali ufficiali rossoblú per parlare del settore giovanile del Cagliari

Daniele Conti è stato intervistato dai canali ufficiali rossoblú in merito al lavoro svolto nel settore giovanile e sui risultati sorprendenti della Primavera. Le sue parole.

LA CONSAPEVOLEZZA – «La consapevolezza nei nostri mezzi cresce partita dopo partita, sappiamo che sarà una gara molto difficile per il valore dell’avversario e per il lungo stop. Servirà un Cagliari al top, ma questi ragazzi hanno già dimostrato di sapere giocare e fare punti contro chiunque.

IL CAMMINO – All’inizio di un cammino non è mai facile fare previsioni o pronostici, non è nemmeno giusto se consideriamo che parliamo di ragazzi ancora da formare dal punto di vista tecnico e mentale a certi livelli. Il mio pensiero fisso non è tanto essere in alto ai nastri di partenza, men che meno fare proclami o essere considerati favoriti. Quello che conta di più è lavorare, ognuno nel proprio ruolo e secondo le proprie competenze, per portare ogni singolo calciatore a migliorare, dentro e fuori dal campo, seguendoli quotidianamente. Sarei bugiardo se dicessi che essere secondi oggi non faccia piacere, ma il campionato è lungo e complicato, ogni partita può sovvertire gli scenari e rappresentare una svolta positiva come negativa. Quindi piedi per terra e testa sul prossimo allenamento.

L’OBIETTIVO – Una sensazione bellissima, allo stesso tempo orgoglio e soddisfazione per il lavoro che cerchi di svolgere al meglio. Il nostro compito è individuare, far maturare e costruire definitivamente più calciatori possibili per il professionismo, nello specifico la prima squadra del Cagliari. Operiamo per moltiplicare l’”esempio Carboni”. Quindi non può bastare la vittoria di una partita nel Primavera 1 come – per quanto riguarda i ragazzi – non può bastare la capacità tecnica se priva di doti morali, di personalità, di educazione e umiltà. Nello specifico parliamo di ragazzi di ottima caratura, che devono rappresentare un riferimento per tutto il nostro Settore Giovanile e meritano le soddisfazioni che si stanno costruendo. La proprietà dà un indirizzo che il Settore Giovanile recepisce, in questo senso è fondamentale il dialogo costante con una figura come il Direttore Sportivo Stefano Capozucca, con cui ci confrontiamo e che rappresenta un trait d’union importante quando i giovani iniziano a lavorare in prima squadra».

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.