Cragno: «A Napoli impegno proibitivo ma ci servono punti»

cragno cagliari
© foto CagliariNews24.com

Alessio Cragno non cerca alibi per la seconda sconfitta interna e preferisce guardare avanti: il portiere del Cagliari pensa alla sfida del San Paolo

Due sconfitte che fanno male, quelle con Sassuolo e Chievo: il Cagliari soffre per due occasioni sfumate, per aver visto subito violata la Sardegna Arena e per una classifica che si fa meno serena. Nonostante non abbia colpe specifiche, e anzi mercoledì sia stato il migliore in campo, non si nasconde Alessio Cragno che ai microfoni di Videolina ha commentato il momento dei rossoblù. Il portiere rossoblù non cerca alibi: «Non siamo riusciti ad esprimere il nostro gioco. Non abbiamo potuto mettere in pratica quello che avevamo provato in settimana. Contro questo tipo di avversari così chiusi non è mai facile per nessuno. La stanchezza? C’era, dopo tre partite in sette giorni, ma non può essere un alibi. Non possiamo essere al top dopo sei gare di campionato; la classifica non è comunque da disprezzare». Meglio pensare subito alla prossima partita, dunque, anche se all’orizzonte c’è un avversario che fa paura con una media di quasi quattro gol segnati a partita: «Guardiamo avanti, domenica ci aspetta un impegno quasi proibitivo come quello di Napoli ma dobbiamo cercare in ogni caso di andare a fare punti».

Articolo precedente
il bar di zio franco“Il bar di Zio Franco”, seconda puntata – VIDEO
Prossimo articolo
cagliari abbonamenti sardegna arena primaveraCagliari, due passi indietro nel momento sbagliato