Cragno-Gollini: una sfida tra i pali con vista Nazionale

© foto 18-01-2021 Calcio Serie A 2020/2021, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Milan. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: Cragno

Domenica alle 15 il Cagliari sfida l’Atalanta alla Sardegna Arena per la terza giornata di ritorno: a confronto i portieri Cragno e Gollini

Il Cagliari cerca la prima vittoria dell’anno nuovo, ma anche domenica l’avversario non è dei più agevoli: alla Sardegna Arena arriva l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che nonostante gli ultimi risultati altalenanti ha una rosa di altissimo livello in grado di mettere in difficoltà chiunque sulla propria strada. Uno dei duelli che si potranno osservare tra gli ospiti bergamaschi e i rossoblù è sicuramente quello che mette a confronto i due “numeri 1”. Da una parte il 28 del Cagliari, Alessio Cragno, classe 1994 originario di Fiesole, dall’altra il 95 atalantino Pierluigi Gollini, con un passato nel settore giovanile del Manchester United prima di tornare in Italia con la maglia dell’Hellas Verona e stabilirsi a Bergamo. L’Uomo Cragno contro Gollorius, una sfida nella sfida, anche se a distanza, capace di decidere le sorti del match. Cragno e Gollini sono ai massimi livelli nel campionato italiano per rendimento, e dietro al gioiello Donnarumma i due sgomitano per trovare posto anche in Nazionale. Due portieri dalle caratteristiche diverse ma entrambi decisivi per i propri compagni di squadra: Cragno fa della reattività e dell’esplosività le sue doti principali, che gli permettono di recuperare su qualche errore in fase di lettura. Gollini ha il suo punto forte nel posizionamento e nella struttura fisica, che usa sapientemente per coprire la maggior parte di specchio di porta. Il portiere rossoblù è primo in Serie A per numero di parate effettuate (90, a 20 di distacco dal secondo in classifica Cordaz), mentre Gollini è tra i portieri con più partita terminate a rete inviolata (5, in quarta posizione in graduatoria) nonostante l’assenza per circa due mesi dovuta ad un infortunio al crociato. Il bilancio tra i due è in parità: gli scontri diretti, infatti, sono stati finora soltanto due con entrambi in campo. La prima volta all’ultima giornata della Serie A 2017/18, con il Cagliari che trionfò per 1-0 in casa; la seconda agli ottavi di Coppa Italia dell’anno successivo, quando i bergamaschi vinsero sempre in Sardegna con il risultato di 2-0.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!