Verso Benevento-Cagliari, gara speciale per Cragno

© foto www.imagephotoagency.it

Si avvicina una sfida importante per Benevento e Cagliari ma anche per Alessio Crano. Il portiere rossoblù è stato protagonista della cavalcata trionfale verso la Serie A dei sanniti e sfiderà i giallorossi per la prima volta da ex

Domenica per la prima volta tornerà al Vigorito da avversario dopo aver guidato la cavalcata trionfale del Benevento della passata stagione. Per Alessio Cragno non sarà una gara come le altre quella contro i giallorossi. Un ambiente in cui si era completamente integrato e nel quale è riuscito a raggiungere un livello di crescita che gli è valso il ruolo da titolare in Serie A nel Cagliari. Tante parate salva risultato e ben 19 clean sheet che hanno consentito al Benevento prima di arrivare ai play-off e poi di vincerli ed al classe ’94 di emergere ed essere votato come miglior giovane del passato campionato cadetto. Nel match d’andata, vinto dai sardi per 2-1 allo scadere, Cragno era assente per infortunio e dunque domenica – nonostante qualche fastidio fisico in settimana – sarà la sua prima volta contro il Benevento da ex.

CRAGNO E I PRECEDENTI DA EX – Sono quattro le maglie vestito dal portiere di Fiesole nella sua giovane carriera: gli inizi al Brescia, poi l’approdo al Cagliari ed i prestiti a Lanciano e Benevento. Con la maglia del Cagliari Cragno non ha avuto modo di sfidare il Brescia ma nella seconda parte della Serie B, chiuso dal titolare Storari. Nel corso del prestito al Lanciano si trovò di fronte le rondinelle riuscendo a mantenere la porta inviolata (vittoria per 1-0 degli abruzzesi). Sempre nel girone di ritorno del campionato 2015/16 tornò a Cagliari e fu sorpreso da un gol spettacolare di Sau, la gara finì 1-1. Nel 2016/17, a difesa dei pali del Benevento, di nuovo un tuffo nel passato contro il Brescia: al Vigorito finì 4-0 per i sanniti. Quella di domani sarà, dunque, la quarta gara da ex per l’estremo difensore rossoblù. La prima contro il Benevento, in una sfida che vedrà affrontarsi le due squadre che più hanno segnato la sua carriera. E c’è da aspettarsi un’accoglienza calorosa da parte dei tifosi di casa, che ancora ricordano con piacere le parate del loro ex portiere.

Articolo precedente
sau cagliariCagliari, i convocati di Lopez per Benevento: c’è Sau
Prossimo articolo
benevento sagnaBenevento-Cagliari, i convocati di De Zerbi