Connettiti con noi

News

Conferenza stampa Semplici: «I ragazzi sono carichi per una grande partita»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Semplici: le parole del tecnico alla vigilia della sfida contro lo Spezia, match valido per la 28ª giornata di Serie A

Dopo la brutta sconfitta contro la Juventus il Cagliari si appresta a sfidare lo Spezia di Italiano, in un vero e proprio spareggio salvezza, valido per la 28ª giornata di Serie A.

Nel giorno di vigilia, venerdì 19 marzo, Leonardo Semplici ha parlato in conferenza stampa per presentare l’incontro alle 13.30. Cagliari news 24 ha seguito LIVE le sue parole.


CONDIZIONAMENTI – «Chiaro è che bisogna vedere i risultati degli altri ma dobbiamo fare la corsa su noi stessi, quindi i risultati altrui ci devono condizionare il meno possibile. I ragazzi sono carichi, siamo pronti a fare una grande prestazione con lo Spezia».

SPEZIA – «Anche con la Juventus volevamo fare una partita attendista poi purtroppo è andata male. I pericoli sono nati nella nostra fase di possesso con alcune palle perse, abbiamo lavorato su questi aspetti per cercare di non subire queste ripartenze e causare queste amnesie. Dovremo sempre mantenere un equilibrio giusto sia in una metà campo che nell’altra. Abbiamo grande rispetto per lo Spezia, sta facendo un grande campionato. Sarà una partita equilibrata dove dovremo star attenti a tanti aspetti».

SCONTRO DIRETTO –  «È una gara importantissima, uno sconto diretto, ma non è l’ultimo. Vogliamo tornare in Sardegna con un risultato positivo. 10-15 dal mio arrivo abbiamo su alcuni aspetti, su altri meno quindi dovremo cercare di fare una partita convinta come abbiamo sempre fatto tranne contro la Juventus».

POST JUVE – «Secondo me la nostra mancanza non è stato in fase di proposta, abbiamo giocato con personalità. Siamo stati timidi in fase di non possesso, quando difendevamo alti. Le prime occasioni le abbiamo avute noi, poi abbiamo preso gol da calcio d’angolo per un errore di marcatura. Ho lavorato sull’aspetto mentale, bisogna avere più furbizia e scaltrezza. Bisogna essere più pronti nelle coperture preventive. Aver sbagliato contro la Juventus ci ha esposto a subire gol, meglio sbagliare contro di loro che domani».

SORPRESE NELLA FORMAZIONE«Andremo sulla falsa riga di queste partite, vedremo se rientreranno Pavoletti e Lykogiannis. Starà a me mettere in campo la formazione ideale per la gara».

RICHIAMO PREPARAZIONE NELLA SOSTA – «Pensiamo a domani visto che sarà un impegno importantissimo. Per quanto riguarda nelle due settimane valuteremo con lo staff medico e atletico, non credo che ci sarà bisogno. Lavoreremo sull’aspetto tecnico-tattico, per avere un equilibrio migliore».

INTENSITÀ – «L’intensità va tenuta per tutti i 90 minuti, anche se non sarà semplice. Anche chi è entrato si è fatto trovare pronto, questo è stato un valore aggiunto».

COME PENSA DI METTERE IN DIFFICOLTÀ LO SPEZIA – «Contro il Milan hanno fatto un grande match. È una squadra brava a sviluppare con gli esterni un certo tipo di gioco, a palleggiare. Ha un buon equilibrio, sta a noi romperlo e limitare le loro qualità. Questa squadra deve tirare quelle che sono le qualità di ogni singolo giocatore per fare una grande prestazione e portare il risultato a casa»

CLICCA QUI PER VEDERE LA CONFERENZA STAMPA DI MISTER SEMPLICI