Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Semplici: «Dragusin e Caceres importanti se arrivano, siamo pronti per il MIlan»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Semplici: le dichiarazioni verso il Milan. Il tecnico del Cagliari presenta il match di San Siro

Dopo il pareggio interno con lo Spezia, il Cagliari di Leonardo Semplici si appresta ad affrontare la complicatissima trasferta di San Siro contro il Milan. I rossoblù cercheranno l’impresa, con pochissimo da perdere.

Come sempre CagliariNews24.com segue in diretta le dichiarazioni del tecnico nella classica conferenza stampa di vigilia.


CERTEZZE – «Abbiamo lavorato su questo aspetto, sulla mentalità e sicurezza della squadra. Ci siamo preprati al meglio»

CEPPITELLI«A secondo delle partite faccio delle scelte, lui ha avuto dei problemi, ma Luca è importante per noi ma può capitare che parta fuori qualche volta. L’abbiamo tenuto e crediamo in lui»

MERCATO – «Farias sarà a disposizione domani. Il mercato sarà fatto da entrate, la società sta lavorando per mettermi a disposizione una rosa competitiva, mi auguro che ci saranno degli arrivi di cui abbiamo bisogno»

CONDIZIONE – «La condizione è buona, abbiamo lavorato tanto in questo mese e siamo a buon punto. Questa settimana abbiamo lavorato sulla fase di non possesso per non ricomettere gli errori di lunedi. Il Milan lotterà per i primi posti, incontreremo delle difficoltà ma siamo pronti. Abbiamo lavorato sul nostro avversario»

ATTACCANTE – «Vorrei un certo tipo di attaccante, ma dipende dal mercato e dai giocatori disponibili. Cerchiamo alcuni requisiti specifici ma al momento non possiamo scegliere tanto e ci dovremmo adattare alle situazioni che si presenteranno ma che ci facciano crescere»

RADUNOVIC – «Mi auguro sia pronto, non gioca da tanto ma abbiamo fiducia in lui che possa disputare una bella gara. Mi dispiace per Alessio (Cragno, ndr)»

SAN SIRO – «Siamo cambiati abbastanza, troviamo una squadra rinforzata e di valore che è partita con l’obbiettivo di primeggiare. Hanno fatto un mercato importante e confermato lo staff per dare forza e valore, affrontiamo una squadra forte ma metteremo in campo le nostre qualità»

DIFESA E NANDEZ – «Dragusin e Caceres non gli ho ancora visti, se arrivassero sarebbero importanti. Vero è che stiamo cercando giocatori e loro sono due nomi usciti dai giornalisti, il mercato lo fanno Capozucca e il presidente. Nandez spero che rimanga con noi oramai, è determinante e importantissimo. Domenica ha fatto una partita bella e intensa, era impensabile giocasse cosi invece lo ha fatto»

PORTIERI – «C’è grande attenzione sui giovani della Primavera come Cavuoti ma anche altri. La convocazione vertirà sul portiere della Primavera che si sta allenando con noi dall’inizio e siamo contenti»

CARBONI – «Contentissimi della sua convocazione in Under 21, è cresciuto molto. All’inizio ha avuto dei problemi ma quando è rientrato contro l’Inter non è più uscito ed è diventato il titolare del Cagliari prendendosi le attenzioni di Nicolato. Ci riempie di orgoglio, a me e alla società»