Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Liverani: «Ad Ascoli giocheremo offensivi. Su Nandez e Rog…»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Liverani: il tecnico del Cagliari interviene per presentare la sfida di domani contro l’Ascoli

Il tecnico del Cagliari Fabio Liverani interviene in conferenza stampa per presentare la sfida di domani contro l’Ascoli. CagliariNews24 vi riporta in tempo reale le parole dell’allenatore.

LE PAROLE DI MISTER LIVERANI

GOLDANIGA, ROG E CONVINZIONE – «Goldaniga ha giocato tutte le gare e perdiamo un giocatore importante ma abbiamo valide alternative. Rog è un giocatore importante se sta al 100%, rientrava da una botta ora è dentro con noi e vedremo il suo minutaggio, non rischio giocatori che non sono al meglio. A Benevento abbiamo fatto una buona gara, abbiamo sbagliato solo il Venezia e il campionato ti mette davanti sempre a gare difficili da decifrare. Vogliamo dare continuità»

GIOVANI – «Chi ha giocato poco ha risposto molto bene, è un motivo di orgoglio e sono dentro alla squadra, avranno opportunità»

ATTACCO – «Credo che nelle gare fino a oggi abbiamo avuto occasioni, soprattutto Lapadula che non è stato fortunato, si allenano bene e hanno bisogno di fare gol come tutti gli attaccanti, però devo fare delle scelte»

NANDEZ – «Nahitan non porta sul campo i pensieri negativi, dentro al campo è sempre molto sereno e non mi preoccupa. Quando ci sono delle delusioni si devono trovare motivazioni, avrà tempo per prendersi una maglia in Nazionale per la Coppa America o altre competizioni perchè se lo merita e ha tutte le capacità»

PEREIRO – «Sicuramente a Bologna non era semplice, ci si aspetta sempre tanto da lui, si allena e non ha problemi, avrà altre occasioni e sta a lui portare fuori qualcosa. Deve essere sereno e avere fiducia in se stesso»

MODULO – «Credo che dipenderà dalla caratteristiche di chi gioca. Credo che la squadra non debba vivere il problema modulo, veniamo da due risultati positivi e dobbiamo continuare sulla prestazione, i gol arriveranno quando meno ci pensiamo, dobbiamo andare ad Ascoli sapendo che è una gara difficile quanto importante»

KOURFALIDIS – «Mi ha impressionato per la personalità, ci credevamo ma ci sono momenti in cui si hanno alti e bassi, sta bene fisicamente e mentalmente. Con l’atteggiamento di giovedì può giocarsi le sue chance e risalire qualche posizione»

SISTEMA – «Dobbiamo valutare delle situazioni, giochiamo sempre con giocatori offensivi con caratteristiche diverse, ma giocheremo con giocatori offensivi»

ASCOLI – «La difficoltà sta nel trovare una squadra in un momento positivo con certezze, concedono poco e sarà difficile, ci daranno pochi spazi e non dobbiamo avere fretta possiamo mettere la gara a rischio se andiamo dietro al loro ritmo, dobbiamo essere equilibrati, loro hanno giocatori esperti come Dionisi e dovremmo stare attente senza concedere ripartenze»

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.