Canzi: «Calo normalissimo, ma siamo pronti a ripartire» – VIDEO

Termina con una sconfitta il 2019 della Primavera del Cagliari, battuta 5-1 dai coetanei della Roma. Ecco le parole di Canzi al termine del match

Si sperava in un finale di 2019 positivo, ma non è stato così. La Primavera del Cagliari esce sconfitta nella tredicesima giornata di campionato. 1-5 il risultato finale della gara contro la Roma: il gol di Gagliano ad appena tre minuti dall’inizio del match non è bastato ad infondere fiducia ai sardi per vincere questa partita. Al termine dell’incontro mister Max Canzi ha commentato così ai nostri microfoni: «È normale che ci sia stato un calo nelle prestazioni. Stiamo parlando di ragazzi tra i 17 e i 19 anni e ci sta avere dei momenti come quello che stiamo attraversando. Dobbiamo continuare a lavorare per ripartire, gestendo il nervosismo». L’obiettivo principale continua ad essere la salvezza: «Qualcuno rideva quando ribadivo che dobbiamo prima di tutto centrare il nostro obiettivo primario, che è la salvezza. Stiamo facendo sicuramente qualcosa di enormemente superiore a quelle che erano le previsioni e vogliamo fare il massimo e anche di più. Perdere non piace a nessuno, lavoreremo duramente per rialzarci, ma guai a parlare di delusione per una manciata di partite andate come non ci auguravamo». Nonostante le due sconfitte consecutive subite in campionato, il Cagliari chiude comunque l’anno al secondo posto in classifica: «Ci siamo tolti grandi soddisfazioni, ricordiamo da dove veniamo e continuiamo ad essere ambiziosi a testa alta».

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!