Cagliari-Udinese, un po’ come un “derby” per i tifosi giuliani…

© foto www.imagephotoagency.it

Come ricorda il noto giornalista sportivo di Videolina Vittorio Sanna, era l’8 febbraio 1984, durante gli scontri post Triestina-Udinese di Coppa Italia, che moriva un giovane ventiseienne studente tifoso della Triestina, Stefano Furlan. La curva dove domani siederanno i tifosi del Cagliari porta il suo nome, curva “Furlan”, elemento a testimonianza dell’accesa rivalità  tra le due città (Udine e Trieste) e le rispettive tifoserie che domani (fischio d’inizio del match alle ore 18) porterà i tifosi giuliani che si recheranno ad assistere al match sugli spalti del “Nereo Rocco” a vivere la partita un pò come se fosse un derby. Se quindi tanti saranno i sostenitori bianconeri che arriveranno a Trieste per sostenere la squadra di Francesco Guidolin, il Cagliari dal canto suo potrà contare sull’apporto, oltre che dei tifosi rossoblù, anche di quello dei sostenitori giuliani “di  casa”.

Articolo precedente
Allievi, domani a Parma ultimo impegno della stagione
Prossimo articolo
Pulga e Lopez ne chiamano 19: anche il “baby” Muroni tra i convocati anti-Udinese