Cagliari-Torino, i precedenti in Sardegna nella massima serie

© foto www.cagliarinews24.com

I rossoblù hanno avuto la meglio dei granata in 13 occasioni, 11 i pareggi, appena 5 le vittorie ospiti

Domenica il Cagliari riceverà il Torino al Sant’Elia. Sono 29 i precedenti in Sardegna nella massima serie tra sardi e granata. A sorridere sono i padroni di casa, che hanno conquistato l’intera posta in palio in 13 occasioni, 11 invece i pareggi, mentre sono appena 5 le affermazioni ospiti. Il primo incrocio risale al maggio 1965, quando a beffare i rossoblù neopromossi in A fu una rete del torinista Simoni. Quasi tutti a tinte rossoblù i precedenti tra il ’66 e il ’72, spesso decisi dai gol di Gigi Riva. Ben 6 le marcature messe a segno da Rombo di Tuono a cavallo tra i due decenni.
CAGLIARI-TORINO NEGLI ANNI NOVANTA – Ricche di fascino anche le sfide di inizio anni Novanta, con le due formazioni impegnate a rivaleggiare per un posto in Coppa Uefa. I granata si imposero al Sant’Elia sia nell’ottobre ’90 che nel settembre ’91. Il Cagliari – dopo aver fermato sullo 0-0 il Torino di Mondonico nel gennaio 1993 – superò i piemontesi ad ottobre dello stesso anno: 2-1 a firma di Cappioli e Dely Valdes. L’ex attaccante panamense decise anche la sfida della stagione successiva, nel novembre 1995 fu invece a Darío Silva a regalare il successo ai sardi.
CAGLIARI-TORINO NEL NUOVO MILLENNIO – Da incorniciare la netta affermazione sarda del marzo 2008. Il Cagliari di Ballardini liquidò la pratica granata senza patemi. A decidere l’incontro, terminato 3-0, la rete del brasiliano Jeda e la doppietta di Robert Acquafresca. Daniele Conti è il protagonista assoluto delle vittorie di febbraio e novembre 2013, la prima a Is Arenas, la seconda al Sant’Elia. Avanti con Sau, i rossoblù si fecero rimontare da Cerci e Seferovic. Conti e Pinilla riportarono il Cagliari in vantaggio, ma Bianchi firmò il 3-3 al 92′. Tre minuti più tardi ancora Conti riuscì a beffare Gillet con un tiro dalla distanza deviato dalla difesa ospite. Il centrocampista romano realizzò una doppietta anche nel novembre 2013, rendendo così vano il gol di Immobile. L’ultimo precedente, risalente al settembre 2014, è però a tinte granata. Il Cagliari passò in vantaggio in avvio di gara con Cossu, ma i piemontesi ribaltarono l’incontro con GlikQuagliarella.