Cagliari-Spal, le pagelle: brillano Cigarini e Ceppitelli

ceppitelli cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Cagliari-Spal

Il Cagliari torna a vincere alla Sardegna Arena. Lo fa contro la Spal, in un match fondamentale per la salvezza, grazie alle reti di Cigarini e Sau.

Le pagelle del Cagliari

Cragno 6.5: Una partita tranquilla e con pochi squilli. Quando la Spal ci prova si fa sempre trovare pronto. Ottimo l’intervento su Paloschi che tiene il Cagliari sul doppio vantaggio.

Castan 6.5: O palla o gamba. Il brasiliano non si fa saltare facilmente. Ruvido e spigoloso il tanto giusto per un difensore. Spettacolare l’assist di tacco per il 2-0 di Sau.

Ceppitelli 7: Annulla gli attaccanti della Spal con estrema facilità. Leader della difesa a 3, è pericoloso anche davanti. Sfiora la rete in più di un’occasione.

Andreolli 6.5: Vince il ballottaggio con Romagna per sostituire lo squalificato Pisacane è disposta una gara positiva. La Spal spinge poco dalle sue parti. Attento e preciso quando viene chiamato in causa.

Faragò 6.5: L’asse con Barella funziona e crea qualche grattacapo alla formazione di Semplici, anche se rispetto ad altre volte va poco al cross.

Barella 6.5: Il suo ritorno in campo si rivela fondamentale. Deve ancora migliorare sul discorso falli e cartellini, ma per il resto dà tanta qualità al palleggio rossoblù. (dall’88’ Dessena s.v.)

⬆️ Cigarini 7: Sblocca la gara con un gran tiro dalla distanza che si insacca all’angolino. A centrocampo detta i tempi con sicurezza.

Joao Pedro 6: Fatica tanto da mezzala, prendendo un giallo già nel primo tempo. Segna il 2-0 ma l’arbitro annulla con l’ausilio del Var per il fuorigioco netto di Farias. Può fare di più, ma solo avvicinandolo alla porta. (Dall’81’ Ionita s.v.).

Padoin 6: Prestazione sufficiente e di sacrificio, nonostante dalle sue parti passi un cliente scomodo come Lazzari.

⬇️ Farias 5: Alterna buone giocate (poche) ad errori elementari (tanti). Lopez dice che la testa del brasiliano è solo sul campo, ma la sensazione anche oggi è che sia altrove. Dopo tutto è stato ad un passo dalla cessione dal Sassuolo. (Dal 74′ Sau 6.5: Entra e chiude la partita, segnando la rete del 2-0).

Pavoletti 6: Non si rende mai pericoloso dalle parti di Meret, ma il suo lavoro sporco spalle alla porta è preziosissimo.

Lopez 7: Un Cagliari perfetto conquista i tre punti in una partita fondamentale per salvezza e classifica. Il successo sulla Spal vale il +7 sul terzultimo posto occupato proprio dalla squadra di Semplici. La gara non è mai stata messa in discussione. Unici nei, la prestazione di Farias e l’impiego di Joao Pedro da mezzala.

 


Le pagelle della Spal

SPAL (3-5-2): Meret 6; Cionek 5.5, Vicari 6.5 (dall’82’ Schiattarella sv), Felipe 5.5; Lazzari 6.5, Kurtic 6, Viviani 5.5 (Dal 67’ Paloschi 5), Grassi 5.5, Mattiello 5.5 (Dal 59’ Costa 5.5); Floccari 5.5, Antenucci 5.
Allenatore: Semplici 5.

IL MIGLIORE

⬆️ Lazzari 6.5: Tanta spinta e corsa sulla destra. Il più positivo dei suoi.

IL PEGGIORE

⬇️Paloschi 5: Da subentrato ha la palla gol per accorciare le distanze, ma Cragno gli dice no.

 

Articolo precedente
cagliari-spal highlightsCagliari-Spal 2-0, tabellino e pagelle
Prossimo articolo
Semplici: «Abbiamo sbagliato, il Cagliari ha meritato»