Cagliari-Spal 2-0, tabellino e pagelle

cagliari-spal highlights
© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Spal, 23ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

E’ in corso Cagliari-Spal, gara della 23ª giornata di Serie A. Segui la diretta del match della Sardegna Arena.

➡️ Clicca qui per aggiornare la diretta

Cagliari-Spal, tabellino e pagelle

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 6.5; Andreolli 6.5, Ceppitelli 7, Castan 6.5; Faragò 6.5, Joao Pedro 6 (Dall’81’ Ionita sv), Cigarini 7, Barella 6.5 (dall’88’ Dessena sv), Padoin 6; Farias 5 (Dal 74’ Sau 6.5), Pavoletti 6.
A disposizione: Crosta, Rafael, Lykogiannis, Romagna, Caligara, Cossu, Deiola, Giannetti, Han.
Allenatore: Lopez 7.

SPAL (3-5-2): Meret 6; Cionek 5.5, Vicari 6.5 (dall’82’ Schiattarella sv), Felipe 5.5; Lazzari 6.5, Kurtic 6, Viviani 5.5 (Dal 67’ Paloschi 5), Grassi 5.5, Mattiello 5.5 (Dal 59’ Costa 5.5); Floccari 5.5, Antenucci 5.
A disposizione: Gomis, Marchegiani, Simic, Bonazzoli, Vaisanen, Vitale, Everton Bilher, Dramè.
Allenatore: Semplici 5.

MARCATORI: 33′ Cigarini, 78′ Sau

Ammoniti: Mattiello (S), Cigarini (C), Barella (C), Joao Pedro (C), Vicari (S)
Espulsi
:

Arbitro: Massa di Imperia
Stadio Sardegna Arena, Cagliari

Cagliari-Spal, top e flop del match

Cigarini 7: Sblocca la gara con un gran tiro dalla distanza che si insacca all’angolino. A centrocampo detta i tempi con sicurezza.
Lazzari 6.5: Tanta spinta e corsa sulla destra. Il più positivo dei suoi.

Farias 5: Alterna buone giocate (poche) ad errori elementari (tanti). Lopez dice che la testa del brasiliano è solo sul campo, ma la sensazione anche oggi è che sia altrove. Dopo tutto è stato ad un passo dalla cessione dal Sassuolo.
Paloschi 5: Da subentrato ha la palla gol per accorciare le distanze, ma Cragno gli dice no.

Cagliari-Spal: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Un Cagliari paziente ed ordinato, capace di far male al momento giusto. Lopez ieri ha descritto così l’atteggiamento che avrebbe voluto dai suoi, e nel match odierno i rossoblù hanno percorso la via tracciata dal tecnico. Un Cagliari ordinato e consapevole dei suoi messi batte la Spal con un gol per tempo (Cigarini nella prima frazione, Sau nella ripresa) e torna al successo casalingo dopo 3 mesi di astinenza.

45’+5′ – Sau guadagna un corner ma per Massa non c’è più tempo. Il Cagliari torna alla vittoria in campionato dopo tre giornate ed al successo casalingo dopo tre mesi.

45’+3′ – Risponde la Spal, Cragno salva tutto

45’+3′ – Occasione Cagliari! Ionita, a due passi dalla porta, manda alto. Bravo anche Felipe nel disturbo

45’+2′ – La Spal tenta lo schema, palla a Kurtic che ci prova di prima intenzione dalla distanza ma colpisce male

45’+1′ –  Castan va in scivolata su Antenucci ma trova solo le gambe dell’attaccante. Punizione dalla destra per la Spal e giallo per il difensore rossoblù

45′ – La Spal tenta di trovare il gol della speranza, nel frattempo il quarto uomo mostra il tabellone luminoso con il recupero deciso da Massa: ci saranno 5′ suppletivi

43′ – 🔄 Ultimo cambio anche nel Cagliari: Lopez inserisce Dessena per Barella

39′ – Bella chiusura di Cragno su Paloschi, sfuggito alla marcatura di Pavoletti

36′ – 🔄 Doppio cambio: nel Cagliari entra Ionita per Joao Pedro, nella Spal esce Vicari per Schiattarella

33′ – ⚽️ GOL DEL CAGLIARI! Cross in area, Castan ha tempo e spazio per stoppare in piena area e servire Sau con il tacco. Rossoblù avanti di due gol

30′ – Gara meno brillante, la stanchezza si fa sentire

29′ – 🔄 Primo cambio del Cagliari: esce Farias per Sau

26′ – Cagliari meno propositivo negli ultimi minuti, i rossoblù contengono senza patemi una Spal finora sterile e tentano l’affondo di tanto in tanto

22′ – 🔄 Secondo cambio Spal: dentro Paloschi per Viviani. Esce un centrocampista per un attaccante: Semplici tenta di strappare punti virando sul 3-4-3

17′ – GOL DEL CAGLIARI: Cigarini serve in area Farias, che serve in area Joao Pedro. Il brasiliano batte Meret. Ma il VAR rettifica, rete da annullare: sul passaggio di Cigarini Farias era in netto offside

16′ – Castan sbaglia l’appoggio rischiando di lanciare la Spal in contropiede. Massa ferma tutto per un fallo (dubbio) sul brasiliano

14′ – 🔄 Primo cambio nella Spal: entra Costa per Mattiello

14′ – Punizione dalla trequarti battuta da Cigarini, Massa ferma tutto per un fallo in attacco di Ceppitelli

13′ –  Pavoletti steso da Vicari: giallo per il difensore. Punizione per i rossoblù

12′ – Spal più ordinata negli ultimi minuti. Il Cagliari lascia campo agli aestensi, alla ricerca del pareggio

11′ – Botta dalla distanza di Kurtic, Cragno blocca senza problemi

8′ – Cigarini ci riprova dalla distanza, ma il suo esterno collo finisce fuori dallo specchio

8′ – Continua ricerca delle trame sulla sinistra: bella giocata di Barella che, in area, palleggia e cerca di servire Farias con il tacco. Appoggio impreciso

7′ – Felipe duro su Barella, punizione per il Cagliari

7′ -Retropassaggio errato di Farias, Antenucci entra in area ma Cigarini è attento e chiude bene

5′ – Cross dalla bandierina, Vicari colpisce di testa ma manda a lato di qualche metro

4′ – La Spal affonda sulla sinistra e va al cross, Andreolli non elegante ma efficace: palla in corner

2′ – Dalla bandierina va Cigarini, Andreolli colpisce di testa ma Meret salva

2′ – RIsponde il Cagliari, che affonda ancora bene sulla sinistra: Padoin entra in area e mette in mezzo, Kurtic salva tutto mandando in calcio d’angolo

1′ – Antenucci entra in area e calcia a giro con il sinistro, palla a lato non di molto. Ma l’assistente alza la bandierina per offside

1′ – La Spal muove il primo pallone della seconda frazione

1′ – Squadre confermate da Lopez e Semplici, si riparte dai 22 del primo tempo

SINTESI PRIMO TEMPO – Meglio il Cagliari della Spal, i rossoblù gestiscono il possesso palla e cercano l’affondo quando possibile. La squadra di Semplici chiude bene e tenta di ripartire. Al 33′ la gara si sblocca: Cigarini batte Meret con un rasoterra angolato dai 25 metri. Negli ultimi 15′ la Spal tenta timidamente di reagire, finendo per andare a sbattere contro un Cagliari organizzato.

45+3′ – Finisce qui il primo tempo di Cagliari-Spal. Rossoblù in vantaggio grazie al gol di Cigarini, arrivato al 33′.

45′ – Iniziano i 3′ di recupero

45′ – Punizione dalla trequarti per la Spal. Viviani manda in area, Kurtic stacca ma la palla finisce in fallo laterale

45′ – Iniziano i 3′ di recupero

43′ – Gioco fermo da qualche minuto: Viviani, soccorso dallo staff sanitario della Spal, si rialza e Massa fa riprendere la partita

40′ – Solito di cross di Faragò, per Pavoletti, l’attaccante intuisce e si butta nello spazio ma non arriva sulla palla

36′ – Prova a scuotersi la squadra di Semplici, che ora prende metri senza però riuscire a creare particolari patemi ai rossoblù

33′ – ⚽️ GOL DEL CAGLIARI! Cigarini riceve sulla trequarti e trova l’angolino basso lontano. Secondo gol in campionato (e consecutivo) per il regista rossoblù

32′ – Si rialza il friulano, riprende il gioco

32′ – Gioco fermo: Padoin a terra dopo uno sconto con Lazzari

31′ – Grande apertura di Barella nello spazio per Farias, l’attaccante è chiuso molto bene da Cionek

29′ – Sugli sviluppi del corner ci prova ancora Faragò: destro di contro balzo alto

28′ – Il Cagliari attacca iù sulla sinistra che sull’out opposto: altro cross dalla corsia mancina, Faragò colpisce di testa costringendo Meret ad alzare oltre la traversa

25′ – Altro cartellino giallo per il Cagliari: l’interessato e Joao Pedro, autore di un tackle discutibile

22′ – Cross di Cigarini, la difesa spallina non riesce ad allontanare e il Cagliari ci riprova con Padoin sulla sinistra

22′ – Barella al cross dalla destra, altro calcio d’angolo per i padroni di casa

21′ – Cresce la Spal, il Cagliari ora prova ad organizzare un nuovo attacco

19′ – Corner per la Spal, Cragno esce con i pugni senza grande convinzione. La palla arriva ad Antenucci che calcia al volo dall’interno dell’area, la difesa mura

18′ – Bella giocata di Barella, che semina due avversari e va al cross teso per Farias, palla lunga

17′ –  Barella duro su Felipe, giallo per il centrocampista rossoblù

16′ – Trascorso il primo quarto d’ora: i sardi appaiono in controllo della gara, la Spal attende e riparte

13′ – Corner battuto, la difesa della Spal allontana

12′ – Dalla bandierina ancora Cigarini: cross lungo, l’azione continua dall’altra parte del campo con Padoin che penetra in area e guadagna un altro angolo

12′ – Punizione dalla sinistra per il Cagliari: il cross di Cigarini è deviato in angolo da un difensore della Spal

9′ – Nel prosieguo di azione arriva il fallo di Cigarini, giallo anche per il rossoblù

8′ – Grande occasione per il Cagliari: Pavoletti libera Farias spizzando di testa, il brasiliano entra in area ed eccede con i dribbling perdendo il tempo

7′ – Mattiello si infila tra due rossoblù e cade in area, per Massa è simulazione: giallo per il centrocampista

7′ – Raddoppi sistematici sulle fasce in fase di non possesso del Cagliari, che sinora chiude bene sulla fascia destra

5′ – Partenza decisa del Cagliari, che ha provato subito a mettere alle corde la Spal. Ora gli estensi provano a rispondere

3′ – Primo corner per il Cagliari, sul cross di Cigarini esce con i tempi sbagliati Meret la l’azione si conclude con un nulla di fatto

1′ – Si parte, primo pallone al Cagliari. I rossoblù affondano con Farias, che entra in area ma si porta la sfera sul fondo

Prima dell’inizio del match, un minuto di silenzio per ricordare Azeglio Vicini, ex tecnico e ct dell’Italia dal 1986 al 1991 scomparso qualche giorno fa.

Squadre in campo, nel prepartita il saluto dei rossoblù alla Curva Nord in ricordo di Valery Melis, il soldato e tifoso del Cagliari scomparso 14 anni fa.

14:05 – Le formazioni ufficiali: Lopez sceglie Cragno nonostante i pochi allenamenti con la squadra in settimana. Di fronte all’estremo difensore classe ’94 una linea esperta composta da Ceppitelli, Andreolli e Castan, seconda panchina consecutiva per Romagna. A centrocampo Joao Pedro preferito a Ionita; in avanti la coppa Farias-Pavoletti. Dall’altra parte Lenardo Semplici sorprende tutti, in avanti non c’è Paloschi ad affiancare l’inamovibile Antenucci: spazio a Floccari nonostante sia tornato in gruppo appena due giorni fa. In difesa c’è Cionek, che ha recuperato dall’infortunio rimediato mercoledì in allenamento.

Cagliari-Spal
La distinta ufficiale di Cagliari-Spal

Cagliari-Spal, formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Andreolli, Ceppitelli, Castan; Faragò, Joao Pedro, Cigarini, Barella, Padoin; Farias, Pavoletti.
A disposizione: Crosta, Rafael; Lykogiannis, Romagna; Caligara, Cossu, Deiola, Dessena, Ioniță; Giannetti, Han, Sau.
Allenatore: Lopez.

SPAL (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Dal Bello; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, Mattiello; Floccari, Antenucci.
A disposizione: Gomis, Marchegiani, Simic, Bonazzoli, Vaisanen, Vitale, Everton Bilher, Schiattarella, Costa, Paloschi, Dramè.
Allenatore: Semplici.

Cagliari-Spal, le probabili formazioni

Manca poco a Cagliari-Spal. Sfida chiave per i sardi, in cerca dei tre punti per allontanarsi dalla zona calda della classifica. Tante motivazioni però anche in casa ferrarese: terzultimi in classifica, i ragazzi di Leonardo Semplici proveranno a confermarsi dopo aver fermato sull’1-1 la più quotata Inter. Diego Lopez ritrova Joao PedroBarella e Pavoletti. L’uruguaiano è pronto a riproporre il brasiliano Castan. In difesa non ci sarà lo squalificato Pisacane, spazio invece a Ceppitelli e Romagna. Fascia sinistra a Padoin, favorito sul neo-arrivato Lykogiannis. Nella Spal fuori l’infortunato Marco Borriello, probabile panchina invece per Bartosz Salamon. L’ex rossoblù è in ballottaggio con Thiago Cionek, che però non è al 100%. Davanti Mirco Antenucci duetterà con Paloschi o Kurtic. Il 29enne sloveno potrebbe però arretrare a centrocampo, sfilando così la titolarità a Schiattarella.


CAGLIARI (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; Joao Pedro, Pavoletti.
All. Diego Lopez.

SPAL (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, Mattiello; Paloschi, Antenucci.
All. Leonardo Semplici.

Cagliari-Spal, le parole di Lopez e Semplici alla vigilia del match

Tante motivazioni per Diego Lopez, che alla vigilia della gara ha raccontato ai media cosa vuole dai suoi ragazzi: «Questa partita va aggredita. Sono una buona squadra, mi piacciono, anche se non hanno la qualità delle grandi. Dobbiamo provare a limitarli ma cercare di fare male. Bisogna avere pazienza e non provare a vincere dopo 5 minuti. Ho detto ai ragazzi di tenere più palla e cercare la giocata. Noi siamo un gruppo. Il singolo si deve mettere a disposizione della squadra. Nel Cagliari si deve fare così. È una squadra che sa quello che vuole, che mette tutto per centrare l’obiettivo. Non ci nascondiamo, domani sono i 3 punti. Cercheremo di trascinare la gente. Dobbiamo trasmettere qualcosa al pubblico sia quando non abbiamo palla sia quando abbiamo palla».

QUI SPAL – Dall’altra parte Leonardo Semplici spera di dare continuità alle recenti prestazioni estensi: «Il Cagliari fa sempre ottime gare davanti al suo pubblico. È una squadra solida, con l’arrivo di Lopez ha iniziato a giocare con la nostra stessa impostazione. Servono rispetto e attenzione perché i sardi possono contare su giocatori che sanno fare la differenza nei momenti decisivi. Penso a Joao Pedro, che nella gara d’andata, pur non giocando la sua miglior partita, ha segnato il gol che ci ha spezzato le gambe».

Cagliari-Spal: i precedenti del match

Sardegna indigesta per la Spal. Il club ferrarese domani farà visita al Cagliari. I 7 precedenti sull’isola tra sardi ed emiliani sono a senso unico: 4 vittorie per i padroni di casa e 3 pareggi. Il primo incrocio risale al gennaio 1965, quando i ragazzi di Arturo Silvestri superarono 1-0 la Spal in Coppa Italia: gol di Gigi Riva e Cagliari qualificato agli ottavi di finale del torneo. Il primo precedente in Serie A invece è il 3-0 del novembre ’65. Marcature aperte da Greatti, poi andarono a segno Rizzo e Nené. Il brasiliano timbrò poi il cartellino anche nell’1-1 del 21 maggio 1967, mentre nel 2-0 del dicembre dello stesso anno furono decisivi Rombo di Tuono e Gerry Hitchens. Si registrano anche due pareggi a reti inviolate nel campionato cadetto: il primo nel settembre 1976, il secondo invece nel maggio 1979. L’ultimo Cagliari-Spal è però il 5-1 rifilato dai rossoblù il 15 agosto 2016 nel Terzo Turno di Coppa Italia. L’assoluto protagonista di quell’incontro fu Marco Borriello, che realizzò 4 reti e mandò in gol Marco Sau. Oggi Borriello è un giocatore della Spal, ma domani non sarà presente alla Sardegna Arena. Il 22 estense è infatti ai box a causa di un problema muscolare.

Cagliari-Spal: l’arbitro dell’incontro

L’Associazione Italiana Arbitri ha diramato le designazioni relative al ventitreesimo turno del campionato di Serie A. Il match fra Cagliari e Spal, in programma questo pomeriggio alla Sardegna Arena, sarà diretto dal signor Daniele Massa della sezione arbitrale di Imperia. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Tegoni e Manganelli, mentre quarto uomo della partita sarà BaroniMazzoleni è stato invece designato al Var, con Minelli addetto Avar.

PRECEDENTI CON CAGLIARI E SPAL – Non si registrano incroci fra la squadra ferrarese e il fischietto che dirigerà l’incontro domenica, finora Massa ha partecipato a gare della Spal solo in qualità di Var. Cinque invece gli incontri del Cagliari diretti dall’arbitro di Imperia: il bilancio vede una vittoria e un pareggio i rossoblù, tre le sconfitte. Il successo manca da quasi cinque anni, si tratta del 3-1 rifilato alla Sampdoria sul campo di Is Arenas, allora fu mattatore Victor Ibarbo con una tripletta. Curiosamente anche l’altro punto è stato raccolto contro i blucerchiati, era la scorsa stagione e il Cagliari di Rastelli pareggiò per 1-1 a Marassi con rete di Isla; la partita è ricordata anche per il gol annullato (proprio a Ibarbo) nel finale di gara. Le sconfitte hanno invece avuto come sgradite protagoniste la Lazio, la Roma e, in questa stagione, il Genoa.

Cagliari-Spal: dove vederla in tv e in streaming

La partita tra Cagliari Spal sarà trasmessa in diretta satellitare sul canale Sky Calcio 5. Il match sarà inoltre visibile in streaming su pc e dispositivi mobili iOS, Android e Windows Mobile sulle piattaforme Sky Go NOW TV.

Articolo precedente
ceppitelli cagliariCeppitelli: «La gara di oggi è fondamentale»
Prossimo articolo
ceppitelli cagliariCagliari-Spal, le pagelle: brillano Cigarini e Ceppitelli