Cagliari, Simeone: «A Napoli per combattere» – VIDEO

Cagliari-Genoa, parla Giovanni Simeone. Il Cholito festeggia il secondo gol consecutivo, il primo davanti al suo pubblico

È un Giovanni Simeone raggiante quello che si presenta in zona mista al termine di CagliariGenoa. L’attaccante argentino non nasconde di sentirsi rinascere dopo un periodo difficile: «Mi è tornata la voglia di vincere, la motivazione, il sorriso. Quando si sente la fiducia e la giusta voglia di tutti è più facile trovare la carica. Sono contento, c’è un bel gruppo in crescita e la strada è quella giusta. La coppia d’attacco con Joao Pedro unisce Brasile e Argentina, c’è un bel feeling. C’è tanto Sudamerica in questa squadra, prossimamente faremo una grigliata e offrirò io. Si sta creando un bel gruppo, abbiamo tutti lo stesso obiettivo. Joao è un grande giocatore, mi aiuta tanto perché va sempre a cercare il pallone e supporta la squadra. Tutti sono importanti, anche chi è subentrato e ha fatto bene. Sono felice di aver segnato davanti ai miei tifosi, lo volevo dal primo giorno. Spero che sia il primo di una lunga serie».

PASSATO E FUTURO – Simeone guarda più alla prossima sfida che al recente passato: «Gli ultimi sei mesi alla Fiorentina non sono stati belli, mi è calata la motivazione anche per cose personali. Dopo due anni splendidi e la Nazionale ci poteva stare un calo, adesso mi sono ricaricato. Sono di nuovo io. Napoli? Stiamo prendendo fiducia, crediamo in noi e ci credono anche i tifosi: andremo a combattere, lì non ho mai segnato e mi piacerebbe farlo mercoledì».