Cagliari-Genoa 3-1: Simeone apre le danze, Joao Pedro le chiude

© foto 20-09-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Genoa. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: 3-1 esultanza

Cagliari-Genoa, quarta giornata della Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Dopo la prima vittoria in campionato, a Parma, il Cagliari replica e trova il successo anche tra le mura amiche. I rossoblu si impongono sul Genoa alla Sardegna Arena per tre reti ad una: apre l’ex Simeone ad inizio secondo tempo, Kouamè trova il pari all’83’ ma la reazione sarda è immediata e su un cross di Nandez arriva l’autorete di Zapata. Nel finale il Genoa si sbilancia alla ricerca del pareggio ma paga dazio: in contropiede Joao Pedro beffa Radu e fissa il risultato sul 3-1.

Cagliari-Genoa, diretta live e sintesi

90′ +4- TERMINA LA GARA! IL CAGLIARI CONQUISTA I TRE PUNTI!

90′- L’arbitro concede 4 minuti di recupero.

87′- GOL DEL CAGLIARI! Contropiede perfetto del Cagliari: Joao Pedro trovatosi solo davanti al portiere finta e poi spedisce in rete.

84′- GOL DEL CAGLIARI! Cross di Nandez al centro dell’area Zapata nel tentativo di mettere fuori imbuca il suo portiere realizzando un autorete.

83′- GOL DEL GENOA! Sanabria serve all’indietro Kouamè che sfodera una bordata micidiale, imprendibile per Olsen.

81′- Cambio per il Cagliari: esce Simeone entra Birsa

78′- Cambio per il Cagliari: esce Castro ed entra Rog.

77′- Cambio per il Genoa: fuori Favilli dento Sanabria.

76′- Calcio d’angolo per il Cagliari. Joao Pedro mette dentro il cross, Radu sicuro in uscita.

73′- Doppio cambio per il Genoa: fuori Ankersen e Saponara, dentro Pandev e Lerager.

73′- Ammonito Saponara per fallo su Simeone.

72′- Fase di stallo della gara, ritmi sempre vivaci, poche le conclusioni a rete.

68′- Nulla di grave per Pisacane, la gara riprende senza alcun problema.

68′- Problemi per Pisacane. Il calciatore ha subito un colpo all’altezza del volto.

65′- Punizione dìper il Genoa, sul punto di battuta si presenta Schöne. Il suo tentativo si infrange sulla barriera.

64′- Calcio di rigore assegnato al Genoa e poi revocato, il fallo di mano di Cacciatore avviene al di fuori dell’area di rigore.

61′- PAREGGIO SFIORATO DAL GENOA! Schema del Genoa su calcio d’angolo, Favilli servito da un cross prova la conclusione di testa, a lato di poco.

59′- Pressing continuo del Cagliari, il Genoa è spesso costretto all’errore.

56′- Ancora problemi per Cigarini, lascerà il campo. Al suo posto Oliva, debuttante in Serie A.

51′- Si fa ancora vivo in avanti il Cagliari: cross dalla sinistra di Pellegrini, Nandez non può arrivare sul pallone.

49′- Grande avvio del Cagliari, ora impegnato nel gestire il vantaggio.

46′- GOL DEL CAGLIARI! Grandissimo gol di Giovanni Simeone, capace di girare ottimamente di testa il cross servito dalla sinistra da Pellegrini. Il pallone termina all’angolino destro non lascando scampo al portiere del Genoa.

45′- Inizia il secondo tempo! Pallone mosso dal Caglari

45′ +1- Termina il primo tempo, Cagliari-Genoa ancora sul punteggio di 0-0.

45′- L’arbitro concede un minuto di recupero.

45′- Occasione Genoa! Schöne lasciato libero dalla difesa sarda va al tiro. Il suo tentativo si spegne sopra la porta.

44′- Azione in ripartenza del Genoa: Kouamè apre per Favilli che non riesce a concludere, ottima la chiusura di Ceppitelli.

42′- Contropiede del Cagliari! Azione splendida dei rossoblu, terminata con l’apertura di Joao Pedro su Nandez, pescato però in posizione di offside.

37′- Ammonito Joao Pedro per proteste.

34′- PARATA DI OLSEN! Kouame, sfuggito alla marcatura di Pisacane, salta indisturbato concludendo a rete di testa, Olsen compie un miracolo salvando la porta del Cagliari.

32′- CLAMOROSO SIMEONE! Grande cross di Ionita, sul pallone si avventa el Cholito tuffandosi di testa, il pallone termina di poco a lato del palo.

30′- Azione in solitaria di Joao Pedro: dribblato Zapata, l’attaccante brasiliano prova il tiro senza centrare lo specchio.

26′- Si rende pericoloso il Genoa in avanti, cross di Pajac all’interno dell’area cagliaritana, Olsen respinge con i pugni.

24′ Si fa vedere in avanti il Cagliari: cross dalla sinistra di Pellegrini, Joao Pedro prova ad arrivare sul pallone ma la difesa del Genoa respinge.

23′- Buona occasione per il Genoa: Saponara recupera un pallone in mezzo all’area e tenta la conclusione al volo, il tiro termina alto sopra la traversa.

19′- OCCASIONE PER IL CAGLIARI! Grande azione manovrata dai rossoblu, Joao Pedro riceve il pallone su un cross e lo impatta di testa, la conclusione è troppo debole per impensierire Radu.

17′- Rientra Cigarini in campo, applicata una fascia elastica all’altezza della coscia.

15′- Gioco fermo. Problema muscolare per Cigarini, il regista rossoblu esce dal campo per valutare le sue condizioni. Si scalda Oliva.

11′- OCCASIONE CAGLIARI! Grande percussione di Pellegrini sulla fascia sinistra, rientrato sul destro tenta il tiro. Bene Radu in respinta.

9′- Prova a rendersi pericoloso il Cagliari, tiro-cross di Simeone, la difesa genoana respinge.

7′- Azione pericolosa del Genoa: Ankersen raggiunge il fondo del campo e serve all’interno dell’area, sul pallone si avventa Saponara che colpendo al volo spedisce alto in curva.

4′- Lancio lungo in direzione di Joao Pedro che serve Nandez, iniziativa che si spegne sul fondo.

3′- Avvio aggressivo da perte di entrambe le squadre, ritmi alti e gioco frizzante.

1′- Match che inizia! Primo pallone giocato dal Genoa!

20:40 – Tutto pronto per il via, squadre nel tunnel pronte ad entrare in campo.

Tabellino

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen 6.5; Cacciatore 6, Pisacane 6.5, Ceppitelli 6.5, Pellegrini 6.5; Nandez 7.5, Cigarini 6.5 (55′ Oliva 6), Ionita 7; Castro 6.5 (78′ Rog s.v.); Joao Pedro 7, Simeone 7.5 (81′ Birsa 6.5). A disposizione: Rafael, Klavan, Lykogiannis, Pinna, Walukiewicz, Deiola, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Maran 7.
GENOA (3-4-1-2): Radu 6; Criscito 5, Zapata 5, Biraschi 5, Ankersen 5 (73′ Lerager s.v.), Pajac 5.5; Schöne 5.5, Radovanovic 5; Saponara 5 (73′ Pandev s.v.); Kouamé 6.5, Favilli 5 (77′ Sanabria s.v.). A disposizione: Jandrei, Marchetti, Barreca, Cassata, Ghiglione, Goldaniga, Romero, El Yamiq, Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli 5.
Arbitro: Manganiello di Pinerolo
Ammoniti: Joao Pedro (C), Saponara (G)
Marcatori: 46′ Simeone (C), 83′ Kouamé (G), 84′ aut. Zapata, 86′ Joao Pedro (C)


Cagliari-Genoa, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Nandez, Cigarini (56′ Oliva), Ionita; Castro; Joao Pedro, Simeone. A disp.: Rafael, Klavan, Lykogiannis, Pinna, Walukiewicz, Birsa, Deiola, Cerri, Ragatzu.
Allenatore: Maran.

GENOA (3-4-1-2): Radu; Criscito, Zapata, Biraschi, Ankersen, Pajac; Schöne, Radovanovic; Saponara; Kouamé, Favilli. A disp.: Jandrei, Marchetti, Barreca, Cassata, Ghiglione, Goldaniga, Romero, El Yamiq, Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli.


Pre partita e probabili formazioni

Il Cagliari gioca la prima di tre partite in dieci giorni domani alla Sardegna Arena contro il Genoa. Un trittico che potrebbe portare Maran a fare determinate scelte. Contro i liguri dovrebbe essere confermata quasi totalmente la stessa formazione che ha vinto a Parma. In difesa torna Klavan accanto a Ceppitelli. Sulla trequarti invece è ballottaggio aperto tra Castro e Birsa. Motivo per cui potrebbe rivedersi Birsa alle spalle delle due punte, Joao Pedro e Simeone. Pensa al turnover Aurelio Andreazzoli. Difficile però pensare che possa rinunciare a capitan Criscito o alla velocità di Kouamé in attacco accanto a uno tra Pinamonti e Favilli. Saponara favorito per partire titolare sulla trequarti, altrimenti spazio a Radovanovic con il 3-4-1-2 che diventerebbe un 3-5-2.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Birsa; Joao Pedro, Simeone.
Allenatore: Maran.

GENOA (3-4-1-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Schone, Lerager, Barreca; Saponara; Kouamé, Pinamonti.
Allenatore: Andreazzoli.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!


La vigilia di Maran ed Andreazzoli

Dopo aver trovato la prima vittoria in campionato a Parma, Maran cerca l’affermazione casalinga: «Ci pesa la lunga astinenza dalla vittoria in casa. Dopo Parma bisogna dare continuità e direzione alla nostra strada, domani è l’occasione per farlo. La gara col Genoa deve essere l’opportunità per metterci alle spalle la falsa partenza. Giochiamo contro una squadra che sta molto bene e lo dimostrano le gare che ha fatto finora. Il Genoa è ambizioso, la partita è difficile ma questo deve solo farci alzare il livello di attenzione. A Parma la squadra mi è piaciuta per applicazione e sacrificio. Nel finale ho visto tanta intensità, voglio che sia la fotografia di una squadra che vuole il risultato. Poi certo dobbiamo crescere quanto a manovra, cercare sempre più soluzioni. Una vittoria non ci accontenta, dobbiamo avere fame».

Così, invece, Andreazzoli: «Noi dobbiamo sempre provare a vincere, costruire una mentalità che ci porti a cercare sempre i tre punti. Credo che la strada sia quella giusta. Le insidie che affrontiamo contro di loro sono le stesse che i sardi avranno contro di noi. Terrò presente che si giocano 3 partite in 10 giorni. Abbiamo un gruppo ampio e di cui sono soddisfatto. Ho fiducia in ognuno dei ragazzi. Non abbiamo nessun problema di ordine fisico».


I precedenti del match

Il match di questa sera tra Cagliari e Genoa sarà la sfida numero 32 in campionato tra le due compagini, la ventesima in Serie A. l bilancio dei precedenti pende a favore dei padroni di casa, che finora hanno raccolto 19 vittorie e 7 pareggi, perdendo soltanto in occasioni. La prima gara tra le due compagini è da ricercare nella stagione di 1934/35, in Serie B. I sardi del presidente Aldo Vacca, destinati a retrocessione e fallimento nei mesi successivi, si arresero al Genova 1983: decisiva la rete di Poggi su calcio di rigore dopo appena 12′ di gioco. Nell’ultimo incrocio, giocato nel boxing day della passata stagione, è stato il Cagliari a festeggiare grazie alla rete di Diego Farias.

TUTTI I PRECEDENTI DELLA SFIDA

Giocate: 31 | Vittorie: 19 | Pareggi: 7 | Sconfitte: 5
Gol Fatti: 47 | Gol Subiti: 24

L’arbitro del match

Sarà Gianluca Manganiello della sezione arbitrale di Pinerolo a dirigere Cagliari-Genoa. Il fischietto piemontese sarà coadiuvato dagli assistenti Salvatore Longo di Paola e Valerio Vecchi di Lamezia Terme, mentre il quarto uomo della gara sarà Simone Sozza di Seregno. Gli addetti nominati al VAR saranno invece Daniele Chiffi di Padova e Pasquale De Meo di Foggia.

I PRECEDENTI – Nella massima serie il Cagliari è stato diretto da Manganiello in sette occasioni, nelle quali ha guadagnato cinque vittorie e due sconfitta. Il primo precedente risale a quattro anni fa (4-3 casalingo sull’Udinese all’ultima giornata di campionato), poi il 4-0 al Chievo tre stagioni or sono; due anni fa le ultime due vittorie, entrambe esterne, in casa di Udinese e Benevento. Il terzultimo incontro tra i rossoblù e il fischietto piemontese risale al dicembre 2018, nella gara in trasferta contro la Lazio, persa dai sardi per 3-1. Il penultimo meeting è avvenuto il 16 febbraio 2019, durante il match CagliariParma vinto 2-1 dai sardi (doppietta di Pavoletti) nonostante l’inferiorità numerica. E infine RomaCagliari dell’aprile 2019, dove i giallorossi vinsero per 3-0. Due invece i precedenti in Serie B: si tratta delle sconfitte esterne a Cesena Ascoli.


Cagliari-Genoa, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match della Sardegna Arena rientra tra i sette che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN, attivalo entro il 6/10/2019!Cagliari-Genoa sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie A (canale 202), Sky Sport 249 ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.