Cagliari-Roma, i giallorossi non vogliono giocarla

© foto www.imagephotoagency.it

Come stabilito ieri dal Tar, il match tra Cagliari e Roma, non disputatosi lo scorso 23 settembre, dovrà essere disputato. Felicità in casa rossoblu nonostante la giornata segnata dall’arresto del presidente Massimo Cellino, meno a Trigoria. Come riporta La Gazzetta dello Sport, la parte lesa, che sarebbe quella capitolina, difesa dal legale Saverio Sticchi Damiani, è fermamente contraria alla decisione presa riguardo all’incontro, che ritiene di aver vinto nel pieno delle regole. Ora aspetta il provvedimento del Consiglio di Stato, sicura che alla fine l’avrà vinta anche in Tribunale. A favore della tesi della difesa, il mancato rispetto da parte del club sardo di un’ordinanza prefettizia.

Articolo precedente
Intercettazione con Paone, Cellino e i tanti pregi dell'”Is Arenas”
Prossimo articolo
Cagliari-Torino, niente “Is Arenas”?