Ricominciamo: Cagliari pronto al ritorno in campo

Cagliari esultanza vs Parma
© foto 01-02-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Parma. Foto Gianluca Zuddas per CagliariNews24.com. Nella foto: esultanza 1-0

Dopo oltre tre mesi di stop, la Serie A scalda i motori. Cagliari pronto al ritorno: si parte da Verona con un tecnico nuovo e nuova linfa

Dove ci eravamo lasciati? L’amara sconfitta contro una Roma decimata prima del blocco (quasi) totale. Oltre tre mesi più tardi, il Cagliari riparte da Verona: domani alle 21:45 la squadra di Zenga recupererà la partita della 25ª giornata in casa degli scaligeri. Il match, rinviato dopo la diffusione del Covid-19 lo scorso fine febbraio, è il nuovo punto di partenza della squadra sarda. Che si presenta all’appuntamento con un nuovo tecnico, all’esordio ufficiale sulla panchina isolana, e nuova linfa per raddrizzare un torneo che prima dello stop forzato stava dando soltanto delusioni. Dall’altra parte un Hellas che conta sulle proprie certezze: da Juric all’agonismo, punti di forza e riconoscimento dei gialloblu. Una sfida che apre un mini campionato di 13 partite, un percorso lastricato di incognite. In media, una gara ogni tre giorni. Senza la possibilità di testare resistenza fisica e mentale se non in corso d’opera.

NUOVO CORSO – Dal 4-3-3 agli esperimenti di Nainggolan e Pereiro falsi nove, sino a 3-5-2 e 3-4-1-2. La testa di Walter Zenga non si ferma: frulla concetti e schemi, moduli ed arrangiamenti in corsa sin dai primi giorni di quarantena ad Asseminello. Non è un caso che nell’ultimo mese (scarso) di sedute gli esperimenti siano stati all’ordine del giorno: la duttilità sarà una delle armi indispensabili da domani ai primi di agosto. Sia per affrontare prevedibili infortuni – ci sono già prove e controprove – che per modellare i suoi a seconda dell’avversario. Un’infarinatura tattica generale, per conoscere la squadra e testare la risposta dei singoli sul campo. Poi, nelle ultime sedute, focus sulla difesa a tre. Probabile proposta di domani al Bentegodi, con un modulo che potrebbe risultare speculare ai veneti. Qualche indizio è atteso già in serata, dalla conferenza stampa della vigilia. Per il resto servirà aspettare a domani sera, quando i riflettori torneranno sulla Serie A.